Isernia, detenzione droga: inseguito e arrestato

69

carabinieri iserniaISERNIA – Nel corso di specifici servizi finalizzati alla repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Sezione Operativa del Comando Compagnia di Isernia, hanno tratto in arresto un giovane per il reato di detenzione di droga del tipo marijuana e denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria la persona con lo accompagnava sempre per violazioni di legge in materia di stupefacenti.

É successo alla periferia della città alle ore 01.00 circa di lunedì 30 dicembre. Tutto è iniziato quando una pattuglia dei Carabinieri ha intercettato una vettura sospetta con a bordo due persone. Intimato l’alt, l’autista non l’ha rispettato e si è dato alla fuga. Ne è scaturito un breve inseguimento fino a quando i fuggitivi sono stati fermati.

In occasione del controllo da parte dei militari operanti che hanno proceduto ad immediata perquisizione, è stato rinvenuta sostanze stupefacente del tipo marijuana pari a circa 85,00 grammi, nonché la somma in contanti suddivisa in banconote di vario taglio pari ad euro 400 circa, quest’ultima ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

Nel contesto operativo, i Carabinieri hanno esteso i controlli anche presso l’abitazione dell’arrestato. Qui hanno proceduto a perquisizione con rinvenimento di un bilancino di precisione perfettamente funzionante di quelli normalmente utilizzati per la pesatura dello stupefacente. Raccolti tutti gli elementi, i carabinieri di Isernia hanno proceduto al sequestro probatorio della sostanza tossica rinvenuta, delle banconote, del bilancino, dei telefoni cellulari in possesso dei due soggetti e dell’autovettura.

Ora i Carabinieri stanno indagando per individuare il canale di approvvigionamento della droga sequestrata, mentre proseguiranno in ulteriori specifici servizi, utili per garantire la pubblica sicurezza dei cittadini.