Isernia, manifestazione su natura e cultura: iniziative del 23 e 24 settembre

73

Natura e cultura tra filosofia, scienza, arte e luoghi di culturaISERNIA – In occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio il 23/24 settembre 2017″, manifestazione di carattere nazionale ed internazionale dedicata al tema cultura e natura, il Polo Museale del Molise propone nei musei e luoghi della cultura un’offerta culturale diversificata per fasce di orario e target di pubblico con eventi iniziative aperture straordinarie delicate.

Presso il Museo Nazionale del Paleolitico di Isernia, museo di rilevanza scientifica internazionale al suo interno il sito archeologico di “Isernia La Pineta” definito tre più importanti ed antichi siti preistorici europei il Polo Museale del Molise, in collaborazione con il Segretario Regionale del Molise la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio del Molise e l’Università di Ferrara, organizza per la mattinata di sabato 23 settembre a partire dalle 9:30 un incontro dibattito sul tema “Natura e cultura tra filosofia, scienza, arte e luoghi di cultura” con contributi da parte di relatori di alto profilo sul tema dell’evoluzione biologica e culturale dell’uomo.

Seguirà una presentazione dell’attività di ricerca condotta dall’equipe dell’Università degli Studi di Ferrara sotto la direzione scientifica del professor Carlo Peretto che culminerà con l’esposizione temporanea esclusivamente per le giornate del 23/24 settembre, del dente di bambino, rinvenuto nel sito archeologico di Isernia La Pineta considerato allo stato attuale delle ricerche uno dei più antichi resti umani d’Italia.

INFO

Un’occasione straordinaria per poter ammirare da vicino questo reperto di eccezionale rilevanza scientifica e culturale per tale occasione il museo oltre il consueto orario di apertura dalle 8:00 alle 19:00 sarà visitabile fino alle 22:00 al costo di ingresso simbolico di 1 euro per la fascia orario di apertura straordinaria.