Kimera International Film Festival, la XIV edizione all’insegna del noir di Hong Kong

66

Kimera International Film FestivalTERMOLI – Sarà un’edizione dedicata al cinema noir e in particolare al noir di Hong Kong la XIV edizione del Kimera International Film Festival. Un appuntamento ormai consolidato nel panorama culturale termolese quello del KIFF che quest’anno si svolgerà dal 15 al 18 giugno 2016 nella bella cornice di Largo Tornola nel cuore del Borgo Vecchio.

La rassegna è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa dal presidente del Kimera Cineclub Domenico Farina, alla presenza del delegato alla Cultura del Comune di Termoli Michele Macchiagodena, del responsabile della logistica del Festival Antonio D’Angelo e delle due giurate Camilla Di Pietro (studentessa dell’Unimol con tesi sul cinema e lo sviluppo dei territori rurali) e Azzurra De Gregorio regista teatrale e performing artist.

Michele Macchiagodena ha ringraziato gli organizzatori del KIFF tutti coloro “che partecipano alla resistenza cinematografica in questa città che soffre per la mancanza di luoghi destinati alla cultura”.

Antonio d’Angelo ha sottolineato il grande lavoro di selezione delle opere che viene svolto durante tutto l’anno e lo sforzo posto in essere per la realizzazione del Festival.

Domenico Farina ha illustrato il programma della tre giorni di Festival che vede, come ogni edizione, la partecipazione di lungometraggi e cortometraggi provenienti da moltissimi Paesi: dall’Austria all’India, dalla Russia alla Spagna, l’Iran, la Francia, la Germania, l’Iraq, la Serbia, la Polonia, il Messico, gli Stati Uniti, il Belgio e molti altri.

Anche gli ospiti del KIIF 2016 aggiungono valore alla XIV edizione del Festival: si tratta di Deborah Farina che mercoledì 15 giugno alle 20,45 presenterà il Festival nell’incontro intitolato ‘Hong Kong Noir’, giovedì sarà la volta dello sceneggiatore Dardano Sacchetti con ‘Che fine ha fatto il cinema italiano?’, venerdì 17 giugno l’attore e sceneggiatore Mimmo Mancini incontrerà il pubblico affrontando il tema ‘Cinema e integrazione’ e infine l’autore delle strisce della rivista ‘Ciak’ Stefano Disegni aprirà la serata finale con il tema ‘Il cinema a fumetti’.

L’appuntamento è nelle serate dal 15 al 18 giugno a Largo Tornola alle 20.45 per gli incontri con gli ospiti e alle 21,30 per le proiezioni. Come ogni anno le proiezioni sono gratuite.