La 19enne molisana Rizzo pubblica “Ora Vai” dopo la collaborazione con Emis Killa

13

CAMPOBASSO – La 19enne molisana Rizzo pubblica “Ora Vai” dopo la collaborazione con Emis Killa. ‘Ora vai’ è un dialogo che Rizzo fa con sé stessa, un invito a staccare dalla routine quotidiana e ad allontanarsi dalla sua città nativa per vivere nuove esperienze e per inseguire i propri sogni. Nel brano, elementi synth pop e tastiere elettroniche si sposano perfettamente alla voce limpida e sensuale dell’artista, dando vita a un beat pieno di energia, che si propaga nelle strofe e nel ritornello con un ritmo accelerato e catchy. ‘Ora vai’ giunge a pochi mesi dall’uscita del singolo ‘Spaccherei’, che racconta gli strascichi di una storia d’amore ormai giunta al capolinea, e del brano ‘Mai più’ di Not Good, in cui Rizzo ha partecipato, insieme a Emis Killa, dando un tocco di femminilità a un racconto intenso in cui emergono fame e voglia di rivalsa.

Nata a Campobasso nel 2002, Alessandra Rizzo si avvicina al mondo della musica all’età di tre anni grazie alla madre pianista e alla danza, da sempre sua grande passione: a 10 anni decide di iscriversi a un Accademia per migliorare le sue doti vocali e, nel mentre, continuare in parallelo a portare avanti il suo percorso nel mondo della danza. Conosce i produttori The Ceasars nel 2019 e inizia a produrre con loro i primi singoli da indipendente, per poi affacciarsi al mondo delle etichette discografiche nel 2021, grazie all’incontro con Zanna ed Emis Killa, grazie ai quali entra a far parte del roster di artisti marchiato Hateful Music con l’appoggio di Sony Music Italia.