Lupara, scuolabus: manifestazione di SOA con genitori e studenti

15

manifestazione lupara

LUPARA – Il SOA Sindacato Operai Autorganizzati con la sua presenza di ieri in piazza, rinnova l’impegno al fianco dei genitori e degli studenti di Lupara.

“Non li lasceremo soli. Intanto gli studenti continuano a subire, anche oggi niente scuola. Per il trasporto, norme anti covid non garantite, basta caricare i genitori di impegni forzati, tutti i giorni con la macchina non si possono fare 40 Km per un diritto che dovrebbe garantire lo stato soprattutto quando parliamo di scuola dell’obbligo e tantomeno i bambini non devono essere trasportati da un bus di linea frequentato da altri viaggiatori.

Il comune, il provveditorato,  la regione facciano luce sulla loro posizione, perché ad oggi chi sta pagando sono solo i bambini, la prefettura giá interpellata dai genitori si assuma il ruolo di responsabilità risolvendo immediatamente questa storia squallida in termini di diritti, garantire immediatamente innanzitutto un trasporto dedicato a loro e la dotazione di uno scuolabus a breve termine.Ai genitori lasciamo la libertà di essere i referenti diretti con le istituzioni , ma da noi non saranno abbandonati.

Questa é una battaglia di civiltà che dovrebbe coinvolgere tutti, il Molise  purtroppo anche questa volta cade in basso. L’istruzione, la sicurezza, la salute sono diritti dignitosi inprescindibili e vanno difesi e conquistati a denti stretti”.