Marios Panteliadis concerto pianoforte a Isernia per Classica 423

45

marios panteliadis

ISERNIA – L’ultimo concerto della rassegna Classica 423, in programma domani, domenica 29 maggio a Palazzo San Francesco di Isernia, è interamente dedicato al pianoforte di Marios Panteliadis, che proporrà un programma coinvolgente e poco eseguito delle 6 Bagatelles Op.126 di Beethoven, alcuni brani per pianoforte di Gioacchino Rossini e del compositore greco Yannis Contantinidis e la Fantasia orientale Islamei di Balakirev. La kermesse, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Isernia, in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis di Campobasso e la direzione artistica di Antonella De Angelis,

ha visto finora la partecipazione di un pubblico entusiasta grazie alla bravura dei musicisti protagonisti dei vari appuntamenti, che si sono susseguiti dalla prima domenica di maggio.

Marios Panteliadis è stato definito “un ispirato ed eccezionale solista, con un modo di suonare eroico e spazioso…” (Petersfield Post, Marzo 2015), creatore di “poesie adorabili, sonorità autenticamente oscure” (International piano magazine, Gennaio 2016), “un virtuoso, un vero artista con qualità musicali indiscutibili” (Aldo Ciccolini, 2013).

Si è esibito da solista in sale importanti come: St Martin-in-the-Fields di Londra, Musikverein di Vienna, Sydney Opera House, Megaron di Atene; altre esibizioni includono concerti in Austria, Australia, Francia, Germania, Grecia, Corea del Sud, Inghilterra, Italia, Malta, Romania, Spagna e USA. Ha collaborato da solista con Paralos orchestra di Atene, Petersfield Orchestra e come direttore e solista con Meininger Hofkapelle in Germania.

Panteliadis si è dedicato anche al repertorio cameristico collaborando con importanti artisti come i violinisti Fabrizio Falasca, Ilija Marinkovich, George Zacharias e in varie formazioni, come il Trio Mythos con esibizioni in Italia e all’estero. Ha studiato presso istituzioni prestigiose quali l’Accademia di Santa Cecilia, Università di Vienna e Royal Academy of Music di Londra sotto la guida di pianisti come Sergio Perticaroli, Noel Flores, Jan Jiracek e Tatiana Sarkissova. Ha frequentato masterclass e corsi speciali con Aldo Ciccolini, Eliso Virsaladze, William Grant Naboré, France Clidat, Lilya Zilberstein, Pascal Devoyon e altri. È vincitore di primi premi e premi speciali in concorsi pianistici internazionali in Grecia, Italia e Francia.

La sua discografia include due produzioni solistiche e una cameristica: un doppio CD con i Quelques Riens pour Album di Rossini (Da Vinci classics, Novembre 2019), un CD con musiche di Beethoven (Bagatelles Op.33 e 126, Rondos Op.51 e Op.129 e Polonaise Op.89 – Da Vinci classics, Settembre 2021) e, infine, un CD di musica da camera con il Trio Mythos con opere di Margola, Ghedini e Rieti (Brilliant classics, Gennaio 2022).

Si è laureato in direzione d’orchestra al Conservatorio Santa Cecilia di Roma; ha diretto la City of Athens Orchestra, l’Orchestra Filarmonica Veneta e Meininger Hoffkapelle. È docente di pianoforte principale presso il Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso.

PROGRAMMA

Giochi sonori

GIOACHINO ROSSINI – da Quelques Riens pour Album
LUDWIG VAN BEETHOVEN – 6 Bagatelles Op.126
YANNIS CONTANTINIDIS – da 22 canti del Dodecaneso (Versione pianistica del compositore della “Petite Suite” per violino e pianoforte)
MILIJ ALEKSEEVIČ BALAKIREV – Islamei (Fantasia orientale) in Re bemolle maggiore

Biglietti ingresso: INTERO € 10,00; RIDOTTO € 5,00.

Per info, abbonamenti e biglietti: 0865449262 – 0874416374 – 3494011790