Mercatino della Cipolla a Isernia: ecco dove e quando

113

cipolle

ISERNIA – È stato pubblicato sul sito web del Comune di Isernia l’avviso pubblico (determina dirigenziale n. 564 del 12 giugno) rivolto a tutti i coltivatori locali di cipolla isernina che vorranno esporre e vendere i loro prodotti in occasione del “Mercatino della Cipolla 2020”, che avrà luogo domenica 28 giugno, in piazza Michelangelo, dalle ore 8 alle ore 20.

«La fiera in onore dei Santi Pietro e Paolo, conosciuta come Fiera delle Cipolle, rappresenta per la città di Isernia molto più di un evento tradizionale – ha affermato l’assessore comunale al Suap, Linda Dall’olio –. È la consapevolezza di un’identità collettiva, è un rito antico che racconta la storia di una comunità e ne simboleggia il senso di appartenenza. Quest’anno – ha aggiunto Dall’Olio – dispiace a tutti dover rinunciare alla nostra antichissima fiera ma, nell’attesa di poterla riproporre come e meglio di prima, desideriamo mantenere viva la tradizione della cipolla bianca attraverso l’allestimento d’un mercatino dedicato al prodotto-simbolo dell’agricoltura isernina».

Il numero massimo di stand ammessi al “Mercatino della Cipolla” è stabilito in 20, con dimensioni non superiori a metri lineari 3×3, nel rispetto delle misure di sicurezza e delle vigenti norme sul distanziamento sociale.

Gli interessati dovranno presentare domanda di partecipazione (utilizzando il modello allegato alla determina n. 564) entro le ore 13 del prossimo 20 giugno, mediante consegna a mano agli uffici Suap siti in piazza Michelangelo oppure mediante invio a mezzo pec alla casella comuneisernia@pec.it, con procedura “a sportello”.