Il molisano Franco Spina confermato alla guida della CGIL di Chieti

21

CGIL MoliseREGIONE  – Dopo una due giorni di discussione vivace e partecipata il molisano Franco Spina è stato confermato alla guida della CGIL di Chieti. I temi affrontati nel corso dei lavori congressuali sono comuni a tante aree interne del Paese e riguardano da vicino anche il nostro Molise. Infatti si è discusso di offerta sanitaria, povertà diffusa, crisi industriali, sicurezza e naturalmente di lavoro a tutto campo. E proprio in questa direzione sono emerse problematiche riferite a indotti trasversali come nel settore dell’automotive e delle zone industriali sangrine e termolesi,che insistono su territori contigui abruzzesi – molisani. Proficue sono state anche le proposte raccolte in un corposo documento politico che riguardano l’attenzione sindacale anche in materia di trasporti verso vecchi e nuovi insediamenti tipo Sevel e Amazon.

La conferma di Franco Spina rafforza l’idea abbracciata negli scorsi anni dalla CGIL di creare un accorpamento funzionale tra le strutture dell’Abruzzo e del Molise e dà il giusto riconoscimento a un compagno generoso e passionale che ha messo a disposizione l’esperienza sindacale le indubbie competenze professionali e umane in una nuova realtà senza mai trascurare l’interazione tra le diverse strutture e l’attenzione verso il territorio molisano.

A Franco e all’intero gruppo dirigente della CGIL di Chieti va l’augurio mio personale e di tutta la CGIL del Molise con la certezza che ci attendono anni di impegno comune nell’interesse di migliaia di lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati e di tutto il territorio che, insieme, proveremo a far crescere in un momento particolarmente difficile soprattutto per le nostre martoriate comunità.