Morte di Carlo Azeglio Ciampi: il cordoglio del sindaco di Campobasso

60

Carlo Azeglio CiampiCAMPOBASSO – Il sindaco di Campobasso, Antonio Battista, ha espresso parole di cordoglio per la morte del Presidente Emerito della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi:

“Cordoglio per la morte del Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, figura di spicco del panorama politico ed istituzionale italiano. Un uomo che nel corso della sua lunga carriera ha difeso la Costituzione e tutelato l’Unità dell’Italia in momenti delicati come quello del passaggio dalla Lira all’Euro fronteggiando pure la crisi scatenata dal ciclone Tangentopoli.

La sua lealtà e la sua grande competenza sono state apprezzate in Europa per via delle cariche ricoperte sempre con grande senso di responsabilità. Un uomo di Stato ma anche un personaggio di grande umanità, quella che seppe dimostrare in occasione del tragico terremoto del 2002 che provocò il crollo della scuola di San Giuliano di Puglia in cui persero la vita 27 bambini e la loro maestra.

A Campobasso, e in me, è ancora vivo il ricordo della sua visita quando arrivò in città accompagnato dalla moglie Franca Pilla originaria del Molise. Un’occasione storica per il nostro capoluogo che aveva potuto conoscere e apprezzare da vicino le qualità di un Presidente così legato alla nostra Patria, alla Bandiera, ai valori di un Paese che non lo dimenticherà mai. Alla Signora Franca la vicinanza, la stima e l’abbraccio sincero del capoluogo e di tutta la Provincia di Campobasso”.