Patto di Gemellaggio tra Lions Club di Campobasso e Matelica

12
molise lions
Nuovo gemellaggio dei Lions di Campobasso – Foto Regione Molise

CAMPOBASSO – Il Presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha partecipato questa mattina alla cerimonia per la sottoscrizione del patto di Gemellaggio tra il Lions Club di Campobasso e quello di Matelica. Nella sala consiliare del Comune di Campobasso erano presenti i vertici lionistici locali e di zona, tra gli altri il Governatore del Distretto Lions 108A Francesca Ramicone, il Presidente del Lions Club di Campobasso Eugenio Astore, gli ultimi due Presidenti precedenti Stefano Maggiani e Franco Ferrauto, il vice Prefetto vicario di Campobasso, Scala, il Luogotenente Mignogna, in rappresentanza del Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, e il Presidente del Consiglio comunale di Campobasso, Guglielmi.

“Vengo oggi in una veste diversa” ha detto con un filo di emozione Donato Toma, che è socio Lions da oltre vent’anni – “Sono davvero felice di ritrovare tanti amici e persone che fanno parte di una grande famiglia, capace di esprimere impegno e continuità. Il Lions Club di Campobasso è cresciuto tanto negli anni, qui ci sono soci benemeriti, tra gli altri il socio decano Peppe Ruffo, che considero ‘fratelli maggiori’ e saluto con affetto. Vedo anche amiche e amici nuovi cui dico di coltivare queste amicizie perché l’amicizia Lions è un sentimento autentico”.

“Oggi – ha proseguito il Presidente Toma – si celebra un nuovo Patto di gemellaggio che consentirà al Lions Club del capoluogo di allargare la propria rete di legami in Italia e nel mondo. Approfitto dell’occasione – ha concluso – per tributarvi la riconoscenza mia, in qualità di Presidente della Regione, e dei cittadini molisani tutti, per lo spirito di servizio che incarnate con tenacia e impegno” ha concluso.

Il Lions Club di Campobasso ha profuso uno sforzo notevole durante la campagna Vaccinale anti Covid. Nella fase più dura della pandemia, ha svolto un prezioso servizio di supporto all’attività di triage presso il Gemelli Molise, per consentire ai malati oncologici di proseguire le loro cure e ai loro familiari di essere presenti.

Tante le donazioni, soprattutto di dispositivi individuali di protezione, senza dimenticare il servizio d’ordine presso il centro vaccinale dell’ospedale ‘Cardarelli’. Alcuni soci Lions hanno anche provveduto al servizio di consegna alimenti alle famiglie più bisognose, partendo dal centro di raccolta di Cercepiccola.

Da evidenziare inoltre il rapporto di collaborazione che intercorre tra i Lions di Campobasso e la Protezione Civile, oltre che l’iniziativa nobile dell’allestimento a spese dei soci di una Sala di ascolto presso la Questura di Campobasso, per bambini e donne vittime di violenza.