Petrella Tifernina, distrurba il sonno di alcuni abitanti: fermato e allontanato

88

carabinieriPETRELLA TIFERNINA – Gironzolava indisturbato, nel pieno della notte, suonando i campanelli e bussando alle porte dei petrellesi, ma è stato immediatamente fermato e rintracciato dai Carabinieri.

É quanto accaduto la scorsa notte ad un pluripregiudicato di origine campana che, nelle ore notturne, ha disturbato il sonno di alcuni residenti di Petrella Tifernina i quali, spaventati ed allarmati, hanno subito contattato i Carabinieri.

Immediatamente sono state avviate le ricerche ed i militari della locale Stazione hanno rintracciato il quarantenne che disturbava il sonno dei residenti il quale, ramingo, continuava a suonare alle porte ed ai citofoni di alcuni abitanti del tranquillo paese.

I militari hanno identificato l’uomo il quale, però, non ha fornito una valida giustificazione circa la sua presenza nel piccolo centro abitato e lo hanno immediatamente proposto alla competente Autorità Prefettizia per l’emissione del foglio di via obbligatorio e contestuale divieto di ritorno nel Comune di Petrella Tifernina.

Il soggetto è stato anche multato, poiché trovato fuori dalla propria abitazione in orari non consentiti dal vigente decreto governativo in tema Covid. Gli abitanti di Petrella Tifernina potranno, così, tornare a dormire sonni tranquilli.