Playout Serie D, Vastogirardi – Castelnuovo Vomano 2-0: molisani salvi

26

vastogirardi salvo

VASTOGIRARDI – L’incontro procede equilibrato in modalità fotocopia rispetto a domenica scorsa, ma il Vastogirardi può contare sul fattore campo e sul tifo caloroso dagli spalti. Effetto positivo sui ragazzi in campo, consapevoli della difficoltà della gara odierna e della sua importanza. Il modulo scelto da Prosperi è fedele alle sue strategie e funziona proprio per questo: Gargiulo fa il leone e da ottima spalla per Guida, così come anche Guadalupi per Alagia. Al 7’pt c’è già un brivido caldo con una punizione per gli undici di casa, mentre i neroverdi fanno fatica ad emergere e accusano la tensione con qualche fallo di troppo. Il Vastogirardi continua a essere propositivo e cercare il gol per sbloccare il risultato, e dopo varie occasioni è capitan Ruggieri a centrare la rete. Famoso per il suo piede d’oro su punizione, la maglia 5 gialloblù non si smentisce: dalla stratosferica distanza di 22 metri vede il bersagli e sferra un missile terra aria che finisce dritto sotto al sette sbalordendo Alonzi che non può nulla. Un gol da campionati blasonati, una pennellata d’artista che Ruggieri può davvero appuntarsi sul petto. Rinvigoriti dal vantaggio i compagni premono sull’acceleratore per chiudere la gara al primo tempo, ma dopo un fallaccio di Prestianni e un altro tentativo sfumato per Guida il signor Pacella manda tutti negli spogliatoi.

Secondo tempo al cardiopalma con il Castelnuovo Vomano che spinge sull’acceleratore. Lorenzo Emili si fa pericoloso nell’area di Di Stasio, che più di una volta salva la porta di casa. Ci si avvia alla mezz’ora con i cambi di rito e Prosperi che decide di far uscire Guida in luogo di Acunzo. Al 25’st però il Di Tella esplode. Alagia recupera una palla a campanile e da posizione leggermente decentrata ubriaca Alonzi e gonfia ancora la rete. Le tensioni si sciolgono e la gioia invade i padroni di casa per un gol pesantissimo nell’economia della gara. I neroverdi ci provano con le unghie e con i denti a recuperare almeno una rete ma non c’è nulla da fare. In campo gli animi si scaldano e volano diversi cartellini, ma negli ultimi dieci minuti gli undici di Prosperi gestiscono il vantaggio come sanno fare e amministra una meritatissima vittoria. Triplice fischio e gioia liberatoria: il difficilissimo campionato 2022 di Serie D si conclude con una magnifica vittoria e la salvezza, necessaria, attesa, che certifica la validità di questa squadra, di questa società, di questa dirigenza e del percorso fatto.

TABELLINO

PLAYOUT SERIE D
Asd Vastogirardi 2 – 0 Castelnuovo Vomano

ASD VASTOGIRARDI: Di Stasio, Montuori, Minchillo, Guadalupi, Ruggieri, Gargiulo, Secondo (D’Argenio 30’st), Irace, Prado (Buglia 30’st), Guida (Acunzo 29’st), Alagia. Panchina: Castelli, Donatelli, Acunzo, Mazzeo, Rinaldi, Gallo, Ahmetaj. All. Fabio Prosperi

CASTELNUOVO VOMANO: Alonzi, Ludovici, Sanseverino, Cangemi, Alfieri (Emili Leonardo23’st), Pulsoni, D’Egidio, Prestianni (Bubalo 12’st), Coly Sidy, Emili Lorenzo, Foglia. Panchina: Natale, Di Lodovico, Campestre, Terrenzio, Scacco, Tondo, Ragni. All. Guido Di Fabio

La terna arbitrale: Fabrizio Pacella (Roma 2), Alessandro Rastelli (Ostia Lido), Marco Giudice (Frosinone).

Reti: Ruggieri (40’pt), Alagia (25’st)

Note: Ammonito Alfieri (7’pt), Ruggieri (42’pt), Prestianni (44’pt), Secondo (5’st), Bubalo (47’st)