Polizia Postale di Isernia, il bilancio delle attività del 2019

48

ISERNIA – La Polizia Postale di Isernia, nel 2019, ha effettuato 1.832 servizi di controllo e vigilanza alle agenzie di Poste Italiane presenti nella Provincia, in particolare nei periodi in cui c’è maggiore giacenza di fondi presso le stesse. 80 le denunce/querele ricevute dai cittadini e 19 le persone denunciate in stato di libertà. Ha contestato, inoltre, 172 violazioni al Codice della Strada.

Tra i denunciati anche una giovane “truffatrice della casa vacanze” e un caso di adescamento di minore. In ambito provinciale, inoltre, il personale della Polizia Postale di Isernia ha partecipato a 16 incontri presso Scuole Secondarie di 1° e 2° grado a cui hanno partecipato oltre 1.000 studenti sul tema del cyber-bullismo, della sicurezza informatica e del contrasto alla pedofilia on-line.

Di particolare rilievo, il contributo dato dal personale nell’evento “Io web – prigionieri della Rete”, organizzato dalla locale Prefettura e dall’Isis “Cuoco-Manuppella”, i cui alunni hanno partecipato attivamente anche realizzando alcuni video sul tema.