Presepi più belli a Macchiagodena 2021-2022: ecco chi ha vinto

90

presepi ai primi tre posti mostra macchiagodena

MACCHIAGODENA – “Il presepe più bello” è quello creato all’interno di una chitarra. La maggior parte dei visitatori della mostra ideata, organizzata e curata dalla Pro Loco di Macchiagodena, presieduta da Anita Manocchio, ha collocato al primo posto della speciale classifica del concorso dei presepi 2021-2022 una chitarra con al suo interno le scene più rappresentative della Natività; l’opera artistica, proveniente da San Massimo, è stata realizzata da Sergio Tortorelli. In seconda posizione il presepe di pasta realizzato da giovanissime mani; l’opera artistica, proveniente da Macchiagodena, è stata creata da Benedetta D’Itri, Sofia Ciccone, Nicola Celima e Nicolò Sebastiano. Ai piedi del podio una creazione presepiale tra il tradizionale e l’ecologico; l’opera artistica, proveniente da Sant’Angelo in Grotte, è stata costruita da Antonio Bertone.

«Per tutti noi della Pro Loco di Macchiagodena è stato molto bello vivere questa prima esperienza di mostra presepiale – ha esordito Marialuisa Di Lollo, vicepresidente della PL -. Dalla sua ideazione al suo allestimento, quest’ultimo curato in ogni dettaglio di significato e fattura ed adeguato al tema. Abbiamo provato grande piacere nel vedere tanti amici arrivare a Macchiagodena perché spinti da curiosità e interesse per la piazza e il paese della lettura, ma anche per le mostre. Sì, tutti i visitatori per noi sono amici della Comunità».

Osservando ogni presepe «abbiamo toccato con mano suggestioni ed emozioni suscitate dal senso autentico che ne traspariva, ognuno realizzato con materiali diversi (molti di riciclo), ognuno che ha raccontato, con maestria, momenti e scene della Natività».

La Pro Loco ha voluto ringraziare tutti i soci che hanno collaborato alla realizzazione di un evento immancabile nel periodo natalizio, l’Amministrazione comunale e il parroco don Fabio Di Tommaso, nonché gli espositori di presepi, provenienti da tutto il Molise.

«La cosa ancora più bella della nostra iniziativa – ha aggiunto la vicepresidente – è stata quella di avere abbinato il fine solidale della raccolta fondi per sostenere la necessità di Domenico, un ragazzo quattordicenne affetto da atassia cerebellare, malattia rara, di curarsi negli Stati Uniti d’America. Per il prossimo anno abbiamo intenzione di contribuire con passione e dedizione a creare un’atmosfera accogliente per i bambini, gli ospiti e i concittadini attraverso le nostre iniziative culturali e della tradizione, al fine di mantenere vivo lo spirito originario del Natale, le sue emozioni semplici e profonde; in una parola, la sua poesia».

Lo scrutinio finale per la scelta del Presepe più bello, mostra inaugurata domenica 19 dicembre 2021 e visitata fino all’ultimo giorno, quello di giovedì 6 gennaio 2022, è stato effettuato nella serata del 6 gennaio 2022, all’interno della ex biblioteca comunale, sita in Piazza Ottavio De Salvio, dalla vicepresidente della Pro Loco Di Lollo, alla presenza di amici e rappresentanti del Comune macchiagodenese.

Sono stati i visitatori a decretare il presepe più bello esprimendo il proprio voto, sul posto, e facendolo dal primo all’ultimo giorno dell’esposizione. Il concorso della Pro Loco ha visto la partecipazione di artisti e non artisti di ogni età; a Macchiagodena sono state esposte opere originali, lavorazioni di puro artigianato, creazioni artistiche dal profondo significato spirituale.