Quartiere Pulito 2021 a Rio Vivo per il suo terzo appuntamento

7

quartiere pulito 2021TERMOLI – Prosegue l’iniziativa di sensibilizzazione ambientale “Quartiere Pulito” prevista nella campagna di comunicazione 2021 della Rieco Sud e del Comune di Termoli. L’iniziativa mira a contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti e a diffondere le buone pratiche legate alla raccolta differenziata, al decoro urbano e alla riduzione della produzione dei rifiuti, sensibilizzando i cittadini a prendere coscienza del fatto che anche i piccoli comportamenti possono fare la differenza.

Durante le giornate ecologiche, la Rieco Sud provvede allo spazzamento meccanizzato e manuale delle strade e dei marciapiedi del quartiere e mette a disposizione dei cittadini un container dove i residenti del quartiere interessato hanno la possibilità di portare tutti gli oggetti di cui vogliono disfarsi, tra cui piccoli elettrodomestici, mobiletti, poltrone, sedie, reti, materassi, giocattoli voluminosi, lampadari e biciclette.

Si prosegue dunque sabato 17 luglio nel quartiere di Rio Vivo, il container verrà posizionato alle ore 9 e fino alle ore 11 nel parcheggio di Giorgione; si richiede la massima collaborazione dei cittadini a non parcheggiare le auto lungo le vie principali per permettere una migliore pulizia delle strade e dei marciapiedi.

“La raccolta differenziata, per funzionare davvero, ha bisogno di continui stimoli – spiega l’Assessore all’Ambiente Rita Colaci – le giornate ecologiche sono un servizio offerto ai cittadini, che possono conferire rifiuti ingombranti domestici gratuitamente e senza sforzo, ma anche uno strumento utile per continuare a sensibilizzare i termolesi sull’importanza della raccolta differenziata. A tal proposito, invito tutti i cittadini a continuare a dare il buon esempio collaborando attivamente alla raccolta porta a porta: c’è bisogno dello sforzo di tutti per contrastare e arginare le abitudini di quella sparuta minoranza che continua in modo incivile ad abbandonare rifiuti per strada senza alcun criterio e senza alcun rispetto per il vivere comune”.