Sapere Aude 2020 a Guglionesi consegnate borse di studio ai ragazzi

33

sapere aude 2020GUGLIONESI – Nell’ambito della manifestazione culturale “Sapere Aude. Ricordando Corrado Gizzi” (Guglionesi 4 giugno 2020, chiesa di Santa Maria Maggiore), il Sindaco di Guglionesi Mario Bellotti ha consegnato le borse di studio ai ragazzi che, per meriti scolastici nell’anno 2018/19, sono stati destinatari del premio culturale giunto alla VIII edizione.

Da due anni, dando seguito al programma di mandato, l’Amministrazione comunale ha deliberato un taglio del 50% delle proprie indennità di funzione, iniziativa che ha prodotto un risparmio annuale complessivo di circa 25.000 euro, dei quali una parte – circa 5.000 euro iscritti in apposito capitolo di bilancio – è stata destinata alle borse di studio da ripartire tra i ragazzi, segnalati annualmente come meritevoli per profitto scolastico, in occasione del premio dedicato al caro prof. Corrado Gizzi, personaggio autorevole della cultura non solo dantesca e di origini guglionesane.

La borsa di studio è stata assegnata a 20 studenti di Guglionesi.

Per la Scuola Primaria:
1. Sara De Luca
2. Manuel Ferrara
3. Michele Fulco
4. Greta Mazzatenta
5. Eliana Giulia Ricciuti
6. Cristian Umbertino
7. Faris Abed Elal
8. Lorenzo D’Auria
9. Gianmaria Ialonardi
10. Gaia Orlando
11. Alessandra Salvatore

Per la Scuola Secondaria di I grado:
1. Iolanda Cioppi
2. Isabella Tana
3. Giulio Gabriele Totaro
4. Giuseppe Orlando
5. Stefano Santella
6. Daniele Casaburi
7. Jacopo Lerra
8. Vincenzo Silvano
9. Francesca Sisto

“Nella prima azione adottata dall’Amministrazione comunale che presiedo – ha confermato il Sindaco di Guglionesi durante la cerimonia di premiazione – è stata ridotta la nostra indennità per creare un fondo da destinare anche alle borse di studio, un gesto condiviso e confermato dell’Amministrazione comunale di Guglionesi”.

Nell’ambito della manifestazione culturale “Sapere Aude”, premiati anche l’ODV S. Antonio Protezione Civile e fratel Giuseppe De Lena dell’eremo Stella Maris, ai quali l’Amministrazione ha donato una medaglia con le immagini del blasone municipale (fronte) e di S. Adamo Abate (retro).

Inoltre, durante la presentazione del libro di don Nicola Mattia, dal titolo “Con gli occhi di Adamo”, il Sindaco Bellotti ha donato un ulteriore medaglia artistica con le stesse immagini, ricevendo in dono dal sacerdote, parroco di San Martino in Pensilis, di “orgogliosa guglionesità” un’opera d’arte dipinta del Sant’Adamo raffigurato sul trittico cinquecentesco di Michele Greco di Valona, e realizzata da fratel Giuseppe da Petacciato. Don Nicola Mattia ha donato anche una copia seicentesca della “Regola di San Benedetto” al patrimonio culturale di S. Adamo Abate nella Parrocchia di Santa Maria Maggiore.

Il Sindaco di San Martino in Pensilis, Giovanni Di Matteo, su invito del Sindaco di Guglionesi ha partecipato alla presentazione del libro di don Nicola Mattia.

Nella manifestazione e nella premiazione, oltre al Sindaco di Guglionesi, l’Amministrazione comunale è stata rappresentata dal vice Sindaco, Giuliano Senese, dal presidente del Consiglio comunale, Barbara Morena, dall’assessore Stefania Addesa e dal consigliere Michele D’Anselmo.