Serie D, Vastogirardi – Alma Juventus Fano 1-0: la cronaca della partita

19

vastogirardi vs fano

VASTOGIRARDI – Si è conclusa con il punteggio di 1-0 il match del 22 dicembre tra Asd Vastogirardi e Alma Juventus Fano valida per la 16esima giornata, Campionato Nazionale Serie D – Girone F e disputata allo stadio ‘Filippo Di Tella’. Partita difficilissima quella al ‘Di Tella’ tra due squadre equilibrate a pari punti in classifica. Lo scontro parte all’insegna dell’equilibrio, ma nella prima parte della gara sono gli undici di casa a spingere di più. Al 6’ punizione angolata di Ruggieri a scendere ma Tzafestas non si fa trovare impreparato. Un minuto dopo gran palla per Alagia con azione costruita da Donatelli e Acunzo: l’11 di casa con mestiere scarta i difensori granata e sul primo palo, chiuso bene, tenta un pallonetto all’indietro verso Guida troppo lungo per ferire. All’11esimo altra grande giocata corale degli altomolisani con Salatino che prova a concludere dopo una rimessa da sinistra. Due minuti dopo ancora ottimo il gioco di squadra tra Salatino, Acunzo e Alagia ma senza successo. il primo capolino in area di casa da parte del Fano arriva solo al 14esimo: Antezza prova a cercare un compagno che non c’è dalla sinistra verso l’area interna. Al 17’ Calzolari vede un fallo di Montuori e commina una punizione ai granata, ma è nulla di fatto. Poco dopo gli ospiti costruiscono con Zanolla e Casolla ma non concludono. Salatino al 22 serve Guida sul vertice sinistro dell’area: tutto cambia, perché il bomber altomolisano implacabilmente scarta la difesa granata e segna un rasoterra angolato imprendibile: è il suo 14esimo gol in campionato e consolida la sua posizione di capocannoniere del girone. Due minuti dopo Ricci ci prova dalla distanza ma il pallonetto finisce alto sulla traversa.

Antezza al 28esimo serve Del Rosso sulla sinistra, cross a centro ma Di Stasio chiama e blocca tutto. Al 29esimo ancora Guida sulla fascia sfila elegantemente il pallone dai piedi di Vavassori e sul vertice dell’area cede palla a Mazzeo: la rete si gonfia ed è brivido sugli spalti, ma la palla è passata dietro il palo. Del rosso ancora prova dalla sinistra con un guizzo pericolosissimo ma si alza la bandierina del fuorigioco. Alagia al 32esimo in uno contro uno conquista un ghiotto corner: Montuori prova a concretizzare di testa ma è troppo centrale per impensierire Tzafestas. Al 39esimo occasione per il Fano con Likaxhiu che tenta dalla diagonale in posizione interessante: Di Stasio la butta fuori con la punta delle dita, poi da corner nessun problema per la difesa di casa. Nient’altro accade nella prima frazione: si riprende con alcuni cambi per il Fano – dentro Gualtieri e Varriale. Al 49esimo episodio contestatissimo dagli spalti quando, dopo aver fermato il gioco per un fallo su Acunzo che era finito a terra, sulla conseguente punizione Calzolari commina un giallo a Ruggieri che si era trattenuto a sincerarsi delle condizioni del compagno prima di battere il piazzato. Per il direttore di gara, che aveva già fischiato, è comportamento antisportivo da ammonizione. La gara prosegue e al 55esimo verticalizzazione per Alagia sulla fascia destra: dal vertice prova a metterla al centro per i compagni ma va lungo.

Due minuti dopo il capitano Ruggieri tenta uno dei suoi calci piazzati a scendere ma purtroppo finisce troppo a sinistra. Poco dopo occasionissima ancora per il Vastogirardi: Guadalupi solo davanti al portiere, servito da Alagia, tenta la conclusione ma Tzafestas ci mette lo zampino e impedisce il raddoppio. Al 75esimo ancora Guadalupi palla al piede scarta mezza formazione granata e serve guida sulla fascia sinistra: il bomber altomolisano s’infila e tenta il ‘tiraggiro’ ma il portiere ospite blocca tutto. All’81 punizione surreale per il Fano comminata da Calzolari a un metro dal dischetto. Di Stasio protesta vivamente e tenta di organizzare al meglio la barriera data la pericolosità della posizione, ma di nuovo il direttore di gara ravvisa perdita di tempo e gli commina il giallo per comportamento antisportivo. Tensione altissima ma i granata non riescono a sfruttare l’occasione ghiotta. Gli ultimi 10 minuti più 5 di recupero scorrono serratissimi con il Fano che tenta di martellare cercando il punto ma il Vastogirardi risponde chiudendosi con una difesa di ferro, senza però mancare di creare e costruire altre azioni pericolose.

Si chiude sull’1-0 quindi la difficilissima e stupenda 16esima giornata a Vastogirardi con tre punti d’oro che valgono tantissimo per il morale della squadra e dei tifosi, contro una delle formazioni più tecniche arrivate finora in Alto Molise a tentare di espugnare il ‘Di Tella’. Regalo di Natale ben gradito firmato da ‘Babbo Prosperi’ e i suoi undici: ringraziamento speciale ai ragazzi che sono scesi comunque in campo sfidando il freddo glaciale e una lieve influenza intestinale combattendo come leoni e regalando ai colori di casa un’ottima prestazione.

TABELLINO

ASD VASTOGIRARDI: Di Stasio, Montuori, Minchillo, Guadalupi, Ruggieri, Mazzeo, Donatelli, Acunzo, Salatino, Guida, Alagia. Panchina: Castelli, Gargiulo, Maraucci, Irace, Rinaldi, Secondo, Della Ventura, Buglia, Prado. All. Fabio Prosperi

ALMA JUVENTUS FANO: Tzafestas, Zanolla, Del Rosso, Ricci, Vavassori, Mane, Likaxhiu, Antezza, Broso, Casolla, Tortori. Panchina: Fabbri, Tomassini, Gualtieri, Karkalis, Fontana, Esposito, Varriale, Zanni, Serges. All. Raimondo Catalano

La terna arbitrale: Stefano Calzolari (Albenga), Simone Conforti (Salerno), Gianluca Nocera (Nocera Inferiore)

Rete: Guida (22’)

Ammonizioni: Antezza, Ruggieri, Zanolla, Di Stasio, Zanni, Gualtieri.

Sostituzioni: Buglia, Secondo, Irace; Gualtieri, Varriale, Fontana, Serges.