Sesto Campano, controlli Carabinieri: fermati quattro cittadini stranieri

Scattano un arresto, una denuncia e relativa espulsione dal territorio nazionale e due fogli di via obbligatori

arresto carabinieriSESTO CAMPANO – Nell’ambito dei capillari controlli svolti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, per contrastare il fenomeno dei furti in abitazione, militari della Stazione di Sesto Campano nella serata di ieri, nel corso di un servizio perlustrativo hanno fermato e sottoposto ad ispezione un’autovettura di grossa cilindrata, occupata da quattro cittadini stranieri di nazionalità georgiana che, senza giustificato motivo si aggiravano nel centro del paese.

Dall’esito del controllo, per uno di loro 31enne, è scattato l’arresto, in quanto già denunciato ed espulso dal territorio italiano in cui aveva fatto rientro senza aver ottenuto la speciale autorizzazione del Ministero degli Interni. L’uomo dopo le consuete formalità, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Venafro, in attesa del rito direttissimo che si sta celebrando nella giornata odierna.

Per un altro 27enne, è scattata invece una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria, in quanto lo straniero, già denunciato ed espulso dal territorio nazionale, senza giustificato motivo vi è rimasto, in violazione dell’ordine di espulsione. Gli altri due, di anni 20 e 25, unitamente a quello denunciato, sono stati pertanto accompagnati presso la Questura di Isernia ed avanzata nei loro confronti, rispettivamente, richiesta di applicazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno e di espulsione dal territorio nazionale.