Successo a Pescara per la mostra “(S)confini – Gino Marotta e la nuova Scuola Molisana”

CAMPOBASSO – Successo a Pescara per la mostra “(S)confini – Gino Marotta e la nuova Scuola Molisana”, primo appuntamento del progetto YAG/factory. L’iniziativa è a cura di Ivan D’Alberto.

Coinvolti in questa operazione Michele Peri, Antonio Tramontano, Ivana Volpe, Laura Fratangelo, Luciano Sozio e Gianmaria De Lisio, giovani artisti provenienti dalla regione Molise e indicati dal critico d’arte Tommaso Evangelista.

Questi 6 autori hanno svolto un periodo di residenza a Pescara in cui hanno prodotto opere che saranno presentate in dialogo con alcuni lavori del Maestro Gino Marotta, anch’egli di origini molisane, deceduto a Roma il 16 novembre 2012.

La mostra, inaugurata lo scorso 21 settembre, potrà essere visitata fino al 5 ottobre solo su appuntamento. Per info: yag@carlomaresca.it, tel. 085-38880. Gino Marotta (Campobasso, 20 giugno 1935 – Roma, 16 novembre 2012) è stato un pittore e scultore attivo nell’arte contemporanea.