Termoli, centro sociale via Cina, alla scoperta dello scrittore Pietro Corsi

90

Pietro CorsiTERMOLI – Il gruppo lettura del centro sociale di via Cina Termoli, affidato alla professoressa Rosaria Lepore, conclude il suo anno di attività. Il percorso culturale è stato molto interessante, prezioso per conoscere la realtà del Molise e rapportarla a quella nazionale e internazionale.

Si sono fatte letture e riflessioni su ‘Migrazione ed emigrazione’, come esempio qualificato dei molisani all’estero si è scelto Pietro Corsi, scrittore nato a Casacalenda vissuto tra l’Italia, la California, il Messico.

Sono stati letti ‘La Giobba’ considerato un classico dell’emigrazione; ‘Alifax – L’altra porta d’America’ pubblicato tra i quaderni sull’emigrazione diretto da Norberto Lombardi; ‘La figlia del corvo’.

Pietro Corsi è morto a marzo 2017, ma i suoi scritti testimonieranno a lungo l’amore per la terra d’origine. Fu amico e compagno d’avventura di Giose Rimanelli.

Ci si propone durante i mesi estivi di visitare alcuni dei paesi da cui i molisani sono partiti diffondendo la cultura molisana nel mondo.

Foto Pietro Corsi, fonte pietrocorsiscrittore.blogspot.com