Toma: “La situazione è grave, ci vuole responsabilità”

38

CAMPOBASSO – “Stiamo dando prova di un grande senso di comunità, purtroppo però non a tutti è chiara la gravità della situazione”. Così il presidente della Regione Molise, Donato Toma, in un passaggio del videomessaggio diffuso ieri pomeriggio dopo il caso accertato di positività al Coronavirus di un giovane di Campobasso rientrato nei giorni scorsi da Milano.

“Stiamo ricostruendo tutta la catena dei contatti avuti da questa persona – ha aggiunto – quello che voglio dirvi è che noi applichiamo alla lettera tutte le prescrizioni, ma se ognuno di noi non capisce che ogni propria azione può contribuire alla diffusione o al rallentamento del contagio, tutto ciò potrebbe risultare vano. Dobbiamo essere responsabili, non abbiamo alternative. La situazione è serie e seriamente va affrontata, aiutateci ad aiutarvi”.