Tutele del tartufo, eccellenza del Molise: l’appello della Tartaglione

21

Annaelsa Tartaglione

ROMA – “Il tartufo è una grande eccellenza del Molise, fortemente legata al territorio e ormai sempre più conosciuta e apprezzata in Italia e nel mondo. Credo quindi sia al di fuori dalla realtà e da ogni logica la scelta di tutelare solamente le specie umbre e piemontesi. Un errore gravissimo e a cui va posto immediatamente rimedio”.

È quanto dichiara l’onorevole Annaelsa Tartaglione, vice capogruppo di FI a Montecitorio, in merito alla decisione di inserire nel testo del nuovo ddl sul tartufo, attualmente in discussione in Commissione Agricoltura al Senato, solo la salvaguardia del prodotto presente appunto in Piemonte ed Umbria.

“Forza Italia – aggiunge – si oppone senza riserve e chiederemo al ministro di intervenire su questa inutile, dannosa e controproducente discriminazione. Sono stati proprio i piccoli territori come il Molise, negli ultimi decenni, a compiere in realtà gli sforzi maggiori per la crescita del settore, non solo commerciale ma anche culturale e in materia di promozione, ricerca e innovazione. Sforzi – conclude Tartaglione – che vanno assolutamente incoraggiati e sostenuti e di certo non ostacolati e mortificati”.