Vino: Challenge International, medaglia d’oro per la Tintilia

32

CAMPOBASSO – Alla 45esima edizione del Concorso enologico internazionale ‘Challenge International du Vin’ che si è tenuto a Bourg (Francia) nella regione vinicola di Bordeaux, la Tintilia del Molise Doc ‘Primaclasse’ annata 2018 della cantina Herero di Toro conquista la medaglia d’oro. Il ‘Challenge International du Vin, è la competizione più importante e influente della Francia ed è uno dei concorsi più antichi e prestigiosi a livello mondiale.

Giudicato dai più autorevoli esperti e professionisti del wine business, master of wine e master sommelier, è riconosciuto a livello internazionale per l’affidabilità del loro rigoroso processo di degustazione e selezione, disciplinato dalle norme del ‘Codice internazionale di pratiche enologiche della vite e dei vini” e certificato ISO 9001. Oltre 4.000 vini provenienti da 38 Paesi del mondo sono stati degustati da 800 giurati.

“Abbiamo partecipato per la prima volta al Concorso – spiegano dalla cantina Herero – è stata una selezione durissima perché sapevamo di confrontarci con i numerosissimi e celebri vini rossi francesi noti a livello mondiale per la loro qualità eccelsa. Considerato lo spessore delle aziende partecipanti, abbiamo dimostrato che la nostra Tintilia può competere, e a testa alta, non solo con i rinomati vini francesi, ma anche con quelli spagnoli della Rioja e portoghesi del Douro. In Italia poi la circostanza che a salire sul più alto gradino del podio siamo in compagnia di importanti vini tra i quali l’Amarone e il Ripasso della Valpolicella la dice lunga sul potenziale enologico del nostro vitigno autoctono”.