Volley, Scafati-Europea 92: la presentazione del match

88

ISERNIA – 1° allenatore Montemurro FrancescoUltimo appuntamento del 2016 nel campionato nazionale di pallavolo di serie B/1 femminile.

Nel girone D sarà in trasferta l’impegno dell’Europea 92 Isernia che domani, alle ore 18.30, per la decima giornata di andata, giocherà sul campo dello Givova Scafati in una gara nella quale il pronostico è tutto dalla parte delle isernine, almeno guardando l’attuale classifica.

Infatti, lo Scafati occupa, dopo nove turni, la decima posizione in graduatoria, con 11 punti, frutto di quattro vittorie (tutte ottenute in casa) e cinque sconfitte; le molisane, invece, di punti ne hanno ben sei in più dopo sei vittorie e tre sconfitte, e sono posizionate al quinto posto, proprio a ridosso della zona-play-off.

La squadra pentra si presenta in terra salernitana rinfrancata dalla vittoria casalinga di sette giorni fa contro il Volley Group Roma, successo ottenuto malgrado qualche sofferenza di troppo nel secondo e terzo set, ma arrivata dopo le due sconfitte di fila accusate prima ad Aprilia e poi a Maglie che sembravano avessero tolto un po’ di serenità e sicurezza nel sestetto di coach Montemurro.

Peraltro, nella trasferta di Scafati, che però, al di là della classifica, si presenta alquanto ostica, il tecnico materano avrà a disposizione anche la nuova centrale, Matilde Mercieca, arrivata in settimana a completare il “pacchetto” dei posto-3 e che già nei pochi allenamenti sostenuti con le nuove compagne ha dimostrato il suo valore e l’importante contributo che potrà dare alla squadra.

In ogni caso, in attesa che si perfezioni l’intesa della nuova arrivata con il gruppo, è probabile che Montemurro confermi in partenza il sestetto visto sette giorni fa, con Baruffi palleggiatrice, Ginanneschi opposta, La Rocca e Murri centrali, Morone e Monitillo schiacciatrici, Boffa libero, e Angone, Miceli, Mercieca e Bernava in panchina, con gli unici dubbi legati alal posizione di partenza di Ginanneschi e Morone che potrebbero invertirsi.

Ad arbitrare la partita saranno Filippo Erman di Napoli e Alessandro D’Argenio di Avellino.