30° Fiera del Tartufo Nero di San Pietro Avellana, il programma

Si svolgerà i giorni 10 e 11 agosto la storica manifestazione dedicata al pregiato prodotto che cresce in un territorio ricco di biodiversità

30° fiera tartufo nero san pietro avellanaSAN PIETRO AVELLANA – Tutto pronto per l’edizione 2019 della Fiera del Tartufo Nero a San Pietro Avellana in provincia di Isernia.

Sono 30 gli anni per questo storico dell’evento di punta dell’Alto Molise organizzato dal Comune di San Pietro Avellana e dalla Pro loco “Ad Volana” che identifica una delle più pregiate risorse gastronomiche molisane e impreziosisce di gusto le tavole di tutta Italia.

Nei giorni di Sabato 10 e domenica 11 agosto 2019, selezionati espositori di tartufo nero pregiato imbandiranno di profumi e sapori gli stand di San Pietro Avellana, che come terra di tartufo di qualità, è punto di riferimento per tutto il centro-sud italiano. Per la storica manifestazione gli espositori saranno più numerosi e, durante le due giornate, si potranno assaporare prodotti tipici al tartufo e altre produzioni artigianali. Inoltre, ci saranno nuovi eventi collaterali che coinvolgeranno direttamente i visitatori in esperienze nella natura, visite guidate, degustazioni. A pranzo e cena si potranno provare menu prelibati a base del rinomato fungo molisano ed ogni sera non mancheranno concerti e musica. Andiamo a vedere cosa prevede il programma di questo evento.

PROGRAMMA

Sabato 10 agosto

  • 16 – apertura stand e spettacolo falconieri “Guferia” di Manoppello (PE)
  • 17 – convegno “La fiscalità e il tartufo”
  • dalle 19 – cena degustazione a base di tartufo
  • dalle 21 – Tequila Montepulciano Band in concerto

Domenica 11 agosto

  • 10 – apertura stand e spettacolo sbandieratori Gruppo Storico Giovanna I D’Angiò Colletorto (CB)
  • 11 – laboratori archeologici per bambini (Associazione DEDALO) e laboratorio del tartufo e show cooking con lo Chef M. Di Toro
  • dalle 12 – pranzo degustazione a base di tartufo, annullo filatelico francobollo speciale XXX Fiera del Tartufo, Big band itinerante e gonfiabili per bambini per tutta la giornata
  • dalle 15 – convegno: “Tartuficultura: sviluppo sostenibile” e laboratori archeologici per bambini (Associazione DEDALO)
  • 17 – gara cinotartuficola
  • 19 – cena degustazione a base di tartufo
  • dalle 21 – DADO live show

Intrattenimenti per le giornate:

  • animazione con artisti di strada
  • visite al museo
  • mostra fotografica “I volti di S. Pietro Avellana”

Il tartufo

Il tartufo di San Pietro Avellana cresce nei boschi ricchi di biodiversità della Riserva della Biosfera MAB UNESCO Alto Molise, che si estende per oltre 25mila ettari di territorio, comprendendo oltre alle riserve naturali di Collemeluccio e Montedimezzo, sette comuni, sette siti di importanza comunitaria (SIC), siti archeologici di prestigio, boschi e vegetazione che rendono l’area di grande valore dal punto di vista naturale e culturale.

Fa parte, inoltre, dell’associazione nazionale Città del Tartufo, che comprende circa 50 realtà territoriali e istituzionali, e che ha presentato la candidatura come Patrimonio immateriale UNESCO della “cerca e cavatura del tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali”.