86ma Festa dell’Uva Riccia dal 9 all’11 settembre: il programma

443

86 Festa dell'Uva RicciaRICCIA (CB) – Il prossimo weekend si svolgerà la 86ma Festa dell’Uva a Riccia in provincia di Campobasso. Dal 9 all’11 settembre la festa nata nei primi anni trenta sotto il regime fascista che disponeva l’organizzazione di “Feste dell’Uva” in tutti i comuni d’Italia. La prima edizione della festa, infatti, si tenne nel 1932 per continuare fino al 1939 quando venne interrotta dalla guerra mondiale.

La stessa poi riprese inizialmente in tono minore negli anni ’50: una semplice offerta di tipo devozionale dei prodotti viticoli fatta, ai primi di ottobre, nella chiesa del Rosario da parte dei fedeli; prodotti che, in canestri, venivano trasportati con gli asini dalle campagne.

Dagli anni ’60 la festa è tornata agli antichi fasti e prese la denominazione di “Sagra dell’uva” con la sfilata dei carri come momento culminante dell’evento.

Ogni edizione in un’atmosfera allegra, pregna del penetrante profumo dell’uva e del vino versato, i carri allegorici percorrono le strade dell’intero centro abitato, preceduti da un corteo di gruppi folk e sbandieratori, attesi, seguiti ed inseguiti da una folla vociante che interagisce con i protagonisti della cerimonia e diventa parte integrante della cerimonia stessa.
Questo momento si potrà rivivere nel pomeriggio di domenica 10 settembre quando ci sarà appunto il consueto appuntamento con la sfilata dei carri allegorici per le vie del paese. Diversi gli appuntamenti musicali all’interno del cartellone, con un concerto per ogni sera della Festa.

PROGRAMMA

Sabato 9 settembre

21:30 in piazza Sedati concerto Suona Napoli in Trio “Viaggio tra i suoni dell’antica Napoli”

Domenica 10 settembre

15 sfilata dei carri allegorici (percorso storico) per le vie del paese

21.30 concerto in piazza Municipio della BandAdriatica “Odyssey tour 2017”

Lunedì 11 settembre

21.30 in piazza Municipio concerto Giuseppe “Spedino” Moffa e Antonio Pascale “Che si dice sull’amore”

22.30 premiazione dei carri

INFO SU: http://www.sagradelluva-riccia.net