A Campobasso la prima ‘Festa dei Popoli’

CAMPOBASSO – Un’occasione di incontro tra gruppi di immigrati presenti in città, un’azione di sensibilizzazione su immigrazione e integrazione e di sviluppo di una rete stabile con il mondo delle associazioni e delle istituzioni civili ed ecclesiali che lavorano per i migranti e non solo. È la prima ‘Festa dei popoli’, organizzata da Caritas, Diocesi di Campobasso e associazioni in programma il 16 giugno, dalle 16.30 alle 23, nell’area antistante la ‘Casa degli angeli di Papa Francesco’ del capoluogo.

“Con gli anni – spiegano i promotori dell’iniziativa – la città ha imparato la bellezza dello stare insieme. Bisogna impegnarsi ancora per abbandonare i luoghi comuni sulle migrazioni e far emergere la normalità dell’incontro tra culture differenti. Alimentare la paura dei migranti è il peggiore dei modi per affrontare la dimensione umana del fenomeno migrazione. La paura ci fa chiudere e se si trasforma da individuale a collettiva, si corre anche il serio rischio di fenomeni di reazione sociale non sempre controllabili”.