Accordo Programma Operativo Straordinario 2015-2018 Regione Molise, il parere di Cittadinanzattiva

51

Cittadinanzattiva MoliseCAMPOBASSO – Cittadinanzattiva in riferimento all’Accordo sul Programma Operativo Straordinario 2015-2018 della Regione Molise esprime soddisfazione per la concessione del contributo di solidarietà che, grazie anche al condizionamento all’effettiva attuazione del Programma Operativo Straordinario, consentirà di giungere ad una concreta realizzazione degli obiettivi fissati:

“Si ringrazia sia la Conferenza Stato-Regioni che i rappresentanti del Tavolo Tecnico per aver valutato molte delle criticità riscontrate da parte di quest’Associazione nel Programma Operativo Straordinario 2015–2018 elaborato dalla struttura commissariale della Regione Molise, consentendo di giungere ad un miglioramento del Piano stesso.

Ciò nonostante persistono ancora alcune criticità, quali l’eccessiva riduzione di posti letto per acuzie e post acuzie e lo sbilanciamento dell’assegnazione agli erogatori privati, il depotenziamento del Presidio Ospedaliero Cardarelli, gli interventi edilizi, la partecipazione degli erogatori privati alla rete di emergenza-urgenza, che si chiede di valutare e chiarire prima della definitiva approvazione del Programma stesso.

Ci si auspica ora una confronto ed una condivisione, con il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria regionale, sul nuovo Piano Aziendale prima della relativa adozione”.