Adriatic Sea Forum, Aast presente alla due giorni di Bari

16

forum adriatico

A Bari ha preso il via oggi la “due” giorni di meeting per parlare dello sviluppo del comparto marittimo e turistico in Adriatico

BARI – Il turismo via mare in Adriatico il tema della “due giorni” dell’Adriatic Sea Forum, incontro internazionale e itinerante che ha preso il via oggi 6 ottobre a Bari e proseguirà fino a domani 7 ottobre. Giunto alla quinta edizione, si tratta un appuntamento di grande rilevanza che vede la partecipazione di operatori del settore marittimo e turistico.

Tra i partecipanti al forum, anche l’Aast del Molise nell’ambito del Progetto europeo “Framesport” di cui è partner. L’interreg Italia-Croazia punta all’elaborazione di un quadro strategico per lo sviluppo e pianificazione di piccoli porti lungo le coste adriatiche e sostenere il ruolo degli scali come importanti porte dei territori interni dell’Adriatico.

Il forum rappresenta l’occasione per discutere assieme sul futuro dello sviluppo dell’Adriatico, conoscere chi vi opera e chi svolge la propria attività in diverse aree e con i quali approfondire nuovi business e progetti. Rappresenta, ancora, un appuntamento di riferimento per aggiornarsi, condividere informazioni e progetti.

Ugo Patroni Griffi, Presidente dell’Autorità portuale Adriatico Meridionale ha parlato, nel suo intervento, anche del porto di Termoli, tra gli scali di grande interesse sull’Adriatico meridionale.

L’Europa e le istituzioni europee prestano da tempo particolare attenzione alla macro-regione Adriatico-Ionica. Essere parte di un processo di valorizzazione dello sviluppo dell’Adriatico ed essere pronti a cogliere opportunità e iniziative, rappresentano i motivi della partecipazione dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo al Forum di Bari.