Anziano morto dopo essere stato investito sui binari: ferrovia adriatica in tilt

37

TERMOLI – Disagi anche a Termoli nel pomeriggio di oggi, 12 novembre, per un investimento mortale sui binari che si è verificato tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, nelle Marche, come fa sapere Trenitalia. Il traffico dei treni sta avendo ripercussioni lungo tutta la linea adriatica Bologna-Lecce dalle ore 15.33, e di conseguenza la circolazione ferroviaria è stata sospesa. La vittima è un uomo di circa 80 anni. Sul luogo la polizia, i vigili del fuoco e il 118.

Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con 4 bus tra Civitanova Marche e Porto San Giorgio. Attraverso un aggiornamento alle ore 17.15, le Fs fanno sapere che persiste lo stop ai convogli tra Civitanova e Porto San Giorgio, dove è ancora in corso l’intervento dell’autorità giudiziaria. I treni alta velocità, InterCity e regionali possono subire ritardi. Inoltre i regionali possono subire limitazioni di percorso.

Il treno Ic 1545 Milano Centrale (10) – Lecce (22:01) è fermo dalle ore 15:32 tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio. Il treno Ic 612 Lecce (8:35) – Milano Centrale (21:40) è fermo dalle ore 15:36 a San Benedetto del Tronto. Il treno Fr 8809 Milano Centrale (12:05) – Lecce (20:50) è fermo dalle ore 15:43 ad Ancona.

Il treno Ic 609 Bologna centrale (14:00) – Lecce (22:49) è fermo dalle ore 16:26 ad Ancona. Il treno Fr 9808 Lecce (12:06) – Torino Porta Nuova (21:50) è fermo dalle ore 16:52 a San Benedetto del Tronto. Il treno Fr 8811 Milano Centrale (13:05) – Lecce (21:50) è fermo dalle ore 16:53 ad Ancona. Il treno Ic 614 Lecce (11:54) – Milano Centrale (23:40) è fermo dalle ore 17:02 a Pescara.