Bandi Ue e Molise, indagine Cciaa: difficile utilizzo dei finanziamenti

CAMPOBASSO – Imprese molisane interessate a essere informate periodicamente sui bandi dedicati e finanziati da risorse comunitarie, ma 83 su 100 hanno dichiarato di non aver avuto ancora la possibilità di utilizzare i finanziamenti. È quanto emerge da un’indagine condotta dalla Camera di commercio del Molise sui temi del finanziamento europeo.

“Un dato – spiegano dalla Cciaa – che suggerisce la necessità di compiere un maggiore sforzo per allargare la platea di imprenditori che materialmente riescano ad accedere a tali fonti di finanziamento attraverso informazione mirata”. Tra le imprese che hanno già utilizzato finanziamenti europei, la metà ha indicato l’esperienza come negativa, rilevando tra le cause di criticità una “gestione delle risorse europee molto onerosa e complessa sotto il profilo burocratico-amministrativo”.

Alle imprese è stato inoltre chiesto di individuare le cause di criticità riguardanti lo sviluppo della propria competitività, con riferimento al proprio contesto e a quello ambientale. Tra le cause di criticità organizzative, la maggior parte ha individuato la scarsità di incentivi pubblici finanziari o fiscali, indicando a seguire, la scarsa formazione sui temi di gestione e su innovazione e ricerca. Quanto ai fattori ambientali, il 70% ha rilevato quale fattore di criticità l’assenza di infrastrutture (strade, ferrovie, porti, aeroporti).