Calcio, Torneo delle Regioni: Juniores del Molise ai quarti di finale

195

Decide una rete di Petrella su calcio di rigore

Si qualifica la Juniores battendo il C.R. Puglia. Il goal di Capitan Perrella permette al Molise di qualificarsi per la prima volta con la Juniores ai quarti di finale.

JUNIORES

JUNIORES TDR 2017 II GIORNATA Seconda gara decisiva e importante per la selezione di Maestripieri contro la Puglia a Trento Meano che regala un grande sogno al C.R. Molise raggiungendo l’accesso ai Qurti di Finale. Partita equlibrata per le due formazioni che non possono permettersi di sbagliare. Risponde bene il Molise di Mestripieri e Patriarca alle spinte delle palle lunghe dei pugliesi che si manifestano pungenti dai primissimi suoni di cronomento.

Il meraviglioso momento molisano arriva al 6′ del primo tempo con un fallo in area di rigore su Perrella. Un suo vibrante piazzato centrale incasella un primo punto fondamentale che cambia la marcia dei neri del Molise. Non si fa spaventare la grintosa formazione di Mister Maestripieri dalla furia e dalle spinte in avanti della Puglia di Tavarilli. È una Puglia motivata a recuperare ma ha davanti a sé un reparto difensivo, tra i migliori del TdR, ben coordinato da Cioffi che non fa passare, chiudendo prontamente le offensive insidiose di una Puglia che non riesce a tenere testa a un Molise strepitoso. Al 20’ ci prova Cormio ma la sua punizione, di poco supera la traversa. Una difesa compatta quella degli undici di Maestripieri che blocca sul nascere gli input offensivi di Demango. Fa ripartire bene sul finale del primo tempo il gioco Di Genova lanciando diverse idee offensive al numero 20 Perrella, tra i migliori della competizione, ma Di Lauro risponde chiudendo i buoni propositi dell’attaccante del Vastogirardi.

FESTA TDR 2017 JUNIORESSeconda frazione di gioco con il Molise a caccia di una seconda rete e con la Puglia dall’altra parte interessata a pareggiare i conti. Si fanno sentire i pugliesi Tavarilli diverse volte con Pappapiccio che si rende insidioso al 15’ del secondo tempo ma la risposta strepitosa di portier Colella del Sesto Campano chiude gli obiettivi della neoentrata punta pugliese. Si rende insidioso il Molise verso la fine del secondo tempo con il nuovo ingresso Minopoli che contrasta e si fa sentire davanti ad una Puglia che ambisce alla sua prima rete.

Il Molise non ci sta alla rimonta e combatte con tutto se stesso nel mantenere il vantaggio. Con tenacia, volontà, grande agonismo e incessante passione conclude un’opera che resterà nella storia del movimento calcistico molisano.

“Siamo contenti una piccola regione come la nostra è riuscita a concretizzare due vittorie consecutive contro due realtà calcistiche importanti. Un traguardo storico per la nostra meravigliosa terra. Abbiamo giocato bene nonostante avessimo due ragazzi per infortunio che recupereremo per i Quarti di Finale. Per noi la qualificazione è una grande gioia. Il movimento calcistico del Molise che ha vinto. Grazie a tutti coloro che vivono di calcio dal settore giovanile ai campi dilettantistici. Al Torneo delle Regioni il Molise esiste”.

Queste le considerazioni di Mister Maestripieri, velate da grande emozione per l’importante risultato raggiunto.

“Stiamo sognando ad occhi aperti. Fortunatamente i sogni sono fatti per essere realizzati ed oggi con questa vittoria entriamo nella storia del calcio molisano. Nessuna rappresentativa Juniores era mai riuscita in questa impresa, noi invece abbiamo raggiunto questo traguardo addirittura alla seconda giornata. Il segreto di questo successo è sicuramente il nostro gruppo, formato da venti uomini, accumunati da un’unica grande passione. Il merito di questa vittoria è anche dello staff che ci ha seguito in tutte le fasi dalla preparazione alle gare ufficiali. Un grazie al Presidente Di Cristinzi, al Consiglio Direttivo e tutto il C.R. Molise. Anche oggi abbiamo dimostrato che l’umiltà e i sacrifici battono la presunzione. Chiaramente questo è solo un punto di partenza che promette bene”.

Queste le dichiarazioni del Capitano della selezione Molisana Perrella Carmine e del Vice Di Genova Francesco al termine della grande festa targata Molise.

Il 10 aprile 2017 ultima gara contro la Basilicata per un Molise già qualificato ai Quarti di Finale in programma il 12 Aprile.

TABELLINO:

PUGLIA-MOLISE 0-1

Puglia: Di Lauro, Cappellari, Luisi, Cormio, Pagone, Elia, De Mango, Ostuni, Stringano, Portaccio, Morea. A disp.: Podo, Rizzi, Caiati, Dattoli, Barone, Santoro, Tommasi, Calabrese, Pappapicco. All.: Tavarilli Vincenzo

Molise: Colella, Gala, Malfettone (Minopoli 7′ st), Cioffi (Guidone 20’st), Corsano (Bruno 32’ st), Di Genova (VK), Polletta, La Penna Gianluigi, La Penna Stefano, Moffa, Perrella (K) (Panico 36’ st). A disp. Doganieri, Bruno, Matano, Saulino, Guidone, Di Gregorio, Cantelmo, Panico, Minopoli. All. Marco Maestripieri

Arbitro: Santini sez. di Arco Riva

I Ass. Dean sez. di Arco Riva

II Ass. Andriulli sez. di Arco Riva

Rete: Perrella (6’ pt calcio di rigore)

Ammonizioni: Gala (M), Perrella (M), Di Genova (M)