Campobasso, presidio davanti alla sede del Consiglio Regionale il 21 luglio

50

banchi di scuola

REGIONE – “A meno di due mesi dalla riapertura delle scuole si mostrano evidenti forti necessità. Ad oggi, infatti, la situazione appare precaria ed instabile per i docenti, il personale ATA e per tutti gli studenti che a settembre dovranno tornare tra i banchi. Dopo il lock-down occorre chiaramente una scuola in sicurezza ma ciò che si può notare è la palese insufficienza di risorse e finanziamenti a livello nazionale e un grave ritardo sulle azioni di competenza degli Enti Locali.

Nonostante la sollecitazione verso enti come Regioni, Province e Comuni a convocare rapidamente Conferenze per raccogliere e discutere sulle criticità e sulle proposte degli studenti, queste non risultano indette.

Proprio per le cause sopra elencate, anche l’organizzazione degli studenti ‘’Unione degli studenti’’ (UDS) scenderà in presidio davanti alla sede del Consiglio Regionale (Via VI Novembre -Campobasso) il giorno martedì 21 luglio dalle ore 10.00″. Lo si apprende da una nota dell’organizzazione degli studenti ‘’Unione degli studenti’’ (UDS).