“Carne viva”, Nadia Verdile presenta il libro a Montagano il 4 agosto

19

voci di donna 4 agosto 2021MONTAGANO – Il Comune di Montagano, in collaborazione con l’Associazione “Solidea, gli amici di Antonio Di Lallo” e la Fondazione “Di Maria”, ha organizzato l’evento di presentazione del libro scritto da Nadia Verdile “Carne viva, una saga italiana fra Ottocento e Novecento”. Si tratta di un romanzo storico che ha ricevuto in questi mesi i favori del pubblico e della critica.

L’appuntamento è per mercoledì 4 agosto, alle ore 18,30, nel salone “Belvedere” di Montagano. A dialogare con l’autrice, ci sarà, Noemi Galuppo. La presentazione del libro nel contesto di una rassegna che si intitola “Voci di donne” che andrà avanti anche in autunno ovviamente nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

Nadia Verdile è giornalista, scrittrice e insegnante. Le sue origini sono molisane. Collabora con il quotidiano “Il Mattino” e ha firmato molte pubblicazioni. E’ direttrice della collana editoriale “Italiane” di Pacini Fazzi Editore e da anni dedica le sue ricerche alla riscrittura della Storia delle donne. Ma non tutti sanno che Verdile è stata tra le protagoniste della battaglia per la difesa della Regia Di Carditello per anni in mano alla criminalità e che oggi è stata recuperata dallo Stato e destinata ad essere fruita dalla collettività. Per questa sua battaglia, la scrittrice molisana, è stata anche minacciata di morte.