Celebrata a Capracotta la festa del 4 novembre [FOTO]

28

CAPRACOTTA – “Oggi abbiamo celebrato la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Lo abbiamo fatto, come è nostra consuetudine, con una cerimonia semplice e nella giornata di domenica. Abbiamo deposto una corona di alloro davanti alle lapidi, erette sulla facciata del palazzo comunale e sotto il monte, nel luogo dove avvenne la barbara esecuzione dei fratelli Fiadino il 4 novembre del 1943”. Lo scrive sui social il sindaco di Capracotta, Candido Paglione.

“Sulla facciata del Municipio – aggiunge – sono riportati i nomi dei ragazzi capracottesi che diedero la vita per difendere la nostra Patria nella prima Guerra mondiale. Il loro sacrificio ha contribuito alla costruzione di un’Italia unita e libera, il Paese nel quale oggi abbiamo il privilegio di vivere. E da qualche giorno – come abbiamo ripreso a fare da alcuni anni – esponiamo anche la bandiera neozelandese sul balcone del municipio. Lo facciamo in memoria di Bill Parker, il prigioniero al quale i fratelli Fiadino avevano dato ospitalità. Parker, infatti, tornò a Capracotta nel 1999 proprio per rivedere i luoghi dove aveva trovato rifugio e per rendere omaggio alle tombe di Rodolfo e Gasperino. In quell’occasione donò al comune di Capracotta la bandiera del suo Paese chiedendo al Comune di esporla ogni anno il 4 novembre, in segno di amicizia. E noi diamo seguito ai suoi desideri”.

Poi conclude: “La ricorrenza cade in un momento particolare: da alcuni mesi, purtroppo, sono tornati a spirare venti di guerra in Europa, vicino a noi. Per questo è ancora più importante ricordare quanto accaduto più di cento anni fa e coltivare ogni giorno la cultura della pace, per trasmettere alle nuove generazioni il testimone che serve a custodire gelosamente questo grande patrimonio rappresentato dall’Unità Nazionale. Da domani – quindi – esporremo la bandiera della pace sul balcone del municipio per chiedere ogni sforzo perché vengano deposte le armi nell’assurdo conflitto in atto tra la Russia e l’Ucraina”.