Corso Internazionale di Medicina Quantistica e Biorisonanza al Gemelli Molise

61

Corso Internazionale di Medicina Quantistica e Biorisonanza

Si confronteranno sul tema alcuni dei maggiori esperi del settore. L’appuntamento in programma Lunedì 07 e martedì 08 febbraio dalle ore 9.15 presso il Gemelli Molise

CAMPOBASSO – La medicina quantistica rappresenta un’innovazione nell’ambito della salute, in quanto racchiude in un nuovo approccio clinico assolutamente non invasivo le più recenti scoperte nel campo della Biofisica e delle Scienze Mediche. Questa disciplina, attraverso la Biorisonanza, si occupa di elaborare un percorso terapeutico, che permette di operare un controllo instrinseco del corpo sui processi biologici.

La più antica forma di Biorisonanza è la luce solare: la pelle che entra in contatto con i raggi del sole si scurisce, ma anche molte altre frequenze e spettri di frequenze hanno effetti sul nostro organismo. Il Corso Internazionale di Medicina Quantistica e Biorisonanza organizzato dal Gemelli Molise il 7 e 8 febbraio 2022, offrirà l’occasione ad alcuni dei maggiori esperti del settore Nazionali ed Internazionali di confrontarsi su un ambito estremamente innovativo della Medicina.

Interverranno, tra gli altri, Celeste Condorelli, Amministratrice Delegata, Antonio D’Aimmo Responsabile Area Formazione e Didattica, Antonio Colombo, Referente Sitra e del Centro di Fisioterapia e Riabilitazione, Giovanni Barassi, Coordinatore del Ce.Fi.R.R. Gemelli Molise, Mario Melchionna, Direttore della Farmacia Ospedaliera (Gemelli Molise), Piergiorgio Spaggiari Coordinatore del Primo Master Internazionale di Biorisonanza e Medicina Quantistica, Caterina Tribbia Docente presso Università “Sapienza” (Roma)di Medicina Quantistica, Piero Galasso Docente di Biomeccanica Università San Raffaele (Roma), Dietmar Heimes, Professore alla “Paul Schmidt Academy” di Lennestadt, Germania. Ideatore della prima Biorisonanza high-med.

All’evento sono stati attribuiti 16 credi ECM per le professioni sanitarie. Si allega programma completo.

Cos’è la biorisonanza?

La biorisonanza sfrutta le onde elettromagnetiche prodotte dalle cellule per curare i disequilibri del corpo. È un metodo terapeutico, che in base ad una valutazione accurata da parte del personale sanitario qualificato, “osserva” la persona nel suo insieme e non come semplice somma dei singoli organi. Questa terapia sfrutta le oscillazioni – frequenze elettromagnetiche – proprie del paziente generate dalle cellule del corpo.

La biorisonanza funziona stimolando il corpo ad autoregolarsi e ritrovare il proprio equilibrio funzionale ed energetico, favorendo i meccanismi di Autoguarigione da malattie o disturbi funzionali relativi ai diversi organi. Questo processo Non Invasivo, è possibile grazie alla eliminazione delle interferenze provenienti sia da fattori esterni che da squilibri interni.

Lo scopo di questo incontro darà quello di costruire un percorso di Ricerca e di Cura per i pazienti del territorio e non solo, con queste Tecnologie che saranno disponibili presso il Ce.Fi.R.R. Gemelli Molise, nell’ottica di una collaborazione multispecialistica fondata sulle Evidenze Scientifiche, per la Cura integrata di una innumerevole lista di Patologie e Disfunzioni strutturali e viscerali .