Cvtà 2021 al via, ripartono anche le visite guidate tra le opere street art

39

alessandro tricarico

CIVITACAMPOMARANO – Le varie Regioni d’Italia si stanno gradualmente tingendo di bianco, una boccata d’ossigeno dopo quasi due anni di vita a intermittenza. E con essa torna la voglia di rivivere le strade, farsi travolgere dall’arte e dal bello, ammirando una miriade di colori e stili differenti in una Civitacampomarano in zona bianca. Un paradosso cromatico, verrebbe da dire.

Ma con l’arrivo nel piccolo borgo degli artisti spagnoli Cristian Blanxer e Victor García Repo (all’opera dal 17 al 24 giugno), due dei tre artisti coinvolti nell’edizione 2021 di Cvtà assieme al brasiliano Thiago Mazza (dal 1° al 7 luglio), riprendono anche i tour organizzati per scoprire e apprezzare la street art che governa in questo luogo sospeso, in armonia con la storia, le case, i residenti e i suggestivi scorci.

Un patrimonio artistico e culturale eterogeneo e internazionale, oltre 50 opere tra interventi site-specific e murales permanenti: dai lavori di Alice Pasquini, ideatrice di Cvtà Street Fest, passando per Biancoshock, Alex Senna, Hitnes, Pablo S.Herrero, David de la Mano, Uno, Nespoon, Bosoletti, Martin Whatson, Milu Correch, Add Fuel, Jan Vormann, Gola Hundum, Ikcs e altri ancora.

Per le visite guidate alla scoperta dei murales di Civitacampomarano, è possibile prenotarsi o chiedere informazioni ai numeri 349-8687335 o 333-6043068, oppure mandando un’e-mail all’indirizzo: prenotazioni@cvtastreetfest.it

Durante i tour, gli organizzatori osserveranno tutte le disposizioni di sicurezza necessarie nel rispetto delle normative anti-Covid.