Eventi in Molise di oggi, 24 marzo 2021: gli appuntamenti online

37

note musicali

Tra gli eventi del giorno il concerto dal Teatro della Scala, diretto dal Maestro Nicola Luisotti, con Francesco Meli e Maria Agresta

REGIONE – Mercoledì 24 marzo 2021 nuova giornata di eventi in Molise, andiamo a vedere i principali e quelli dei prossimi giorni nella rubrica di Molisenews24.it. Nella prima parte parleremo degli appuntamenti principali del giorno quindi un’anticipazione di quelli dei prossimi giorni. Il Molise é in zona arancione: ancora chiusi musei e spazi culturali, vietati eventi in presenza, ci sono però tanti appuntamenti a cui accedere direttamente da casa con un semplice click e in totale sicurezza. Come di consueto, ecco gli eventi online che abbiamo selezionato per voi.

EVENTI ONLINE

Alle 17 sulle pagine Facebook https://www.facebook.com/damslab.lasoffitta, https://www.facebook.com/dams.unibo, https://www.facebook.com/cdlmartivisive.unibo la conferenza dal titolo “Il bestiario medievale di Venezia” di Stefano Rincioni (Università Ca’ Foscari di Venezia); coordina Fabrizio Lollini. L’arte veneziana del Medioevo è popolata di animali, esposti in contesti religiosi e civili. Dal secolo IX al secolo XII, i mosaici pavimentali di S. Ilario, un tempo sulla gronda lagunare, di S. Marco a Venezia, dei SS. Maria e Donato a Murano raccontano storie ispirate, tra gli altri, al Physiologus, alle Etymologiae di Isidoro di Siviglia e ai Bestiari. Queste narrazioni figurate funzionavano come exempla, racconti morali, sia in campo religioso che laico. Si tratta di temi che sono largamente rappresentati anche nella produzione lapidea, nelle patere, nelle formelle e, in generale, nelle sculture che a partire dalla prima metà del secolo XI e per tutto il secolo XIII, vennero esposte sugli edifici religiosi ma anche su palazzi e case di proprietà laica che si affacciano sulle calli e sui canali veneziani, disegnando così una sorta di mappa simbolica e narrativa della città.

Dalle 17 alle 19, é possibile ascoltare la storia di una delle opere esposte nella mostra True Fictions. Fotografia visionaria dagli anni ‘70 ad oggi. Come? Al telefono, come faceva il celebre personaggio di Gianni Rodari, raccontando ogni sera le favole a sua figlia lontana. Dopo aver scelto nella galleria la fotografia da ascoltare collegandosi al link (https://www.palazzomagnani.it/opere-al-telefono/). Risponderà lo staff della Fondazione Palazzo Magnani che racconterà tutto e anche di più sull’opera.

Enrico Vanzina presenta “Una giornata di nebbia a Milano” alle 18 sulla pagina Facebook di Libraccio; l’autore dialogherà con il giornalista Emilio Targia. “È una giornata di nebbia a Milano, una di quelle che sembravano non esistere più, come se fosse uscita da un romanzo di un altro tempo, da una ballata di giorni lontani. Luca Restelli sta andando al giornale per cui lavora, alle pagine di “cultura”, quelle che non considera nessuno. Non ha ancora quarant’anni, e anche i suoi gusti sono “passati”, come la nebbia di quella mattina: vive di riferimenti letterari e cinematografici, tra insicurezze e un po’ di superbo disprezzo per il mondo indolente e arrivista che lo circonda. All’improvviso arriva una notizia, un omicidio in Corso Vercelli, un uomo è stato ucciso nella nebbia con un colpo di pistola, è stata arrestata una donna. La redazione tace sonnolenta, Restelli si fa avanti, la cronaca nera gli è sempre piaciuta. Il servizio è suo. Ma resta di sasso quando scopre il nome della vittima. Giovanni Restelli. Suo padre”.

Alle 19 sulla pagina Facebook de La confraternita dell’uva Le curatrici le traduttrici Cristina Consiglio e Paola Del Zoppo e il traduttore Riccardo Frolloni presentano Non Praticare Il Cannibalismo. 100 Poesie di Ron Padgett. Modera Stefano Colangelo. “Nelle 100 poesie raccolte in questa antologia troviamo una sintesi degli ultimi 20 anni del percorso artistico dell’illustre poeta americano Ron Padgett. Tra i più celebri esponenti della seconda generazione della scuola poetica di New York, Padgett fa della sua poesia un manifesto di quella “splendida monotonia” che rende ogni suo verso un’eco di un ricordo lontano”.

In serata, con inizio alle ore 20, dal Teatro della Scala, il prestigioso concerto diretto dal Maestro Nicola Luisotti, organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo, che mette al centro il repertorio italiano, trasmesso in diretta streaming. Il concerto, oltre alla presenza del Tenore Francesco Meli, segnerà il ritorno al Teatro alla Scala del Soprano Maria Agresta dopo la rappresentazione del Requiem di Giuseppe Verdi diretto da Zubin Mehta, andata in scena nel 2015. Luisotti dirigerà l’orchestra nella rappresentazione di importanti pagine con protagonisti Giuseppe Verdi, Alfredo Catalani, Giacomo Puccini, Marco Tutino e Umberto Giordano.

Il quindicenne Wolfgang Amadeus Mozart soggiornò a Torino proprio 250 anni fa, nel gennaio del 1771, accompagnato dal padre Leopold. Alle 21 su https://www.unionemusicale.it/mozart-a-torino/ si può alla prima delle tre puntate del Progetto Mozart a Torino, un “concerto narrato” nelle quali l’attrice e regista Olivia Manescalchi interpreta alcuni brani tratti dalle opere che Laura Mancinelli ha dedicato al genio di Mozart.

PROSSIMI EVENTI

Domani, giovedì 25 marzo, saranno tanti gli eventi in streaming organizzati in occasione del 700° anniversario dalla morte di Dante, nella prima edizione del Dantedì, ricorrenza recentemente istituita dal Governo proprio nel giorno in cui secondo gli studiosi inizia il viaggio ultraterreno della Divina Commedia. Inoltre, alle 18 la Compagnia Stabile del Molise porterà in scena in streaming Aspre e selvagge – Le mille voci di Dante: recitazione collettiva del primo canto dell’Inferno di Dante Alighieri con gli allievi-attori della Scuola di Recitazione della Compagnia Stabile del Molise. Il video sarà riprodotto on line su Facebook, Instagram e Youtube con diretta streaming sulle pagine e i canali social della Compagnia Stabile del Molise.

Ricordiamo che entro la fine del mese ripartiranno i corsi dell’iniziativa “Croci@ati e Trinit@ri live social – La storia a casa tua“, dedicati alle creazioni rinascimentali in cuoio, alla calligrafia e scrittura antica, al trucco ed acconciature del Cinquecento, alla creazione di gioielli antichi e alle tecniche pittoriche del Rinascimento. I corsi si attiveranno non appena verrà raggiunto il numero minimo di iscritti e si svolgeranno interamente online con esercitazioni pratiche da casa. Per  maggiori informazioni scrivere un messaggio sullapagina Facebook dell’Associazione pro Crociati e Trinitari per le Rievocazioni Storiche Molisane (https://www.facebook.com/crociatietrinitari/posts/4206166699395873) o via WhatsApp al numero +39 347 536 8695.