Festa della Musica a Campobasso, successo in villa De Capoa

104

festa della musica

Martedì 22 e mercoledì 23 giugno in programma Jazz in Villa de Capoa anche queste curate dal Conservatorio Perosi

CAMPOBASSO – La Festa della Musica edizione 2021 ha invaso per tutta la giornata di lunedì 21 giugno villa De Capoa. Da mattina fino a sera inoltrata, le esibizioni dei musicisti hanno animato la suggestiva atmosfera che si è venuta a creare all’interno della villa comunale. Giunta alla sua ventisettesima edizione, l’iniziativa ideata originariamente in Francia dal Ministero della Cultura, nel corso degli anni, in tutto il mondo, è riuscita a coinvolgere musicisti dilettanti e professionisti che, come in occasione di ciò che è accaduto a Campobasso grazie all’organizzazione del Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso e dell’assessorato alla Cultura del Comune capoluogo di regione, ogni 21 giugno, invadono i luoghi più disparati, soprattutto all’aperto, e tra questi principalmente i giardini.

“La Festa della Musica, da sempre, riesce a inglobare, in un unico giorno, quello spirito di spontaneità, disponibilità e curiosità proprio delle forme d’arte che si sviluppano e attuano nei modi più autentici e profondi. – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Paola Felice – Ringraziamo il Conservatorio Perosi per aver organizzato quest’edizione 2021 insieme al Comune di Campobasso nello scenario di villa De Capoa e ringraziamo tutti i musicisti che hanno dato la loro disponibilità a suonare, praticamente per un’intera giornata, offrendo alla nostra comunità cittadina una serie importante di concerti gratuiti e dimostrando come tutte le musiche appartengono alla Festa”.

Come preannunciato in occasione della conferenza stampa dei giorni scorsi che i rappresentanti del Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso hanno tenuto insieme all’Amministrazione comunale, le note musicali continueranno a diffondersi in villa De Capoa anche nei prossimi due giorni, grazie alle due serate di Jazz in Villa di martedì 22 e mercoledì 23 giugno, anche queste curate dal Conservatorio Perosi.

Martedì 22 giugno, dalle ore 19.30, il ricco programma prevede il PROGETTO VOCE E CHITARRA, a cura dei Maestri Ada Montellanico e Nicola Cordisco, con le voci di Federica Marelli, Fabiola Valerio e Serena Minicucci, le chitarre di Nicola Cordisco e Francesco De Simone; musiche di J. Van Heusen, A. C. Jobim, T. Wolf, L. Hampton, D. Ellington, I. Jones.

Si proseguirà poi con il GRUPPO DI MUSICA D’INSIEME I, a cura del Maestro Luca Pirozzi, con voci di Federica Marelli, Viviana Apicella e Giulia Di Staulo, chitarre di Marco Alfano, Saverio Tarantini e Francesco Tosto, basso di Gino De Meo, batteria di Filippo Cocozza; musiche di J. Zawinul, H. Mancini.

Sarà poi la volta dell’ENSEMBLE VOCALE I e II, a cura del Maestro Luca Pirozzi, con voci di Federica Marelli, Viviana Apicella, Giulia Di Staulo, Serena Minicucci, Giulia Maselli, batteria di Filippo Cocozza; musiche di D. Reeves.

Sempre a cura del Maestro Luca Pirozzi, ci sarà il GRUPPO DI MUSICA D’INSIEME II, con le voci di Serena Minicucci e Giulia Maselli, chitarre di Marco Franceschelli, Giuseppe Tancredi e Pio Mascia, pianoforte Domenico De Simone, basso Gino De Meo e batteria Erennio Pistilli; musiche di R. Anderson.

A completare la serata del 22 giugno di Jazz in Villa, il PROGETTO SULLA CANZONE ITALIANA, a cura del Maestro Domenico Napolitano, con musiche di P. Daniele, B. Lauzi, L. Tenco, G. Paoli, B. Canfora/A. Amurri, L. Dalla e il CONCERTO DOCENTI con il trio composto da FERRAIUOLO, PIROZZI, SFERRA e musiche di C. Porter, I. Berlin, J. Van Heusen, H. Hancock, J. Kern, W. Shorter.