Festival dei Misteri: il programma di giovedì 9 giugno 2022

25

i musicanti di bremaCAMPOBASSO – Una serie di appuntamenti, soprattutto letterari, contraddistingue il programma degli eventi del 9 giugno, inseriti nel cartellone del Festival dei Misteri, stilato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso.

Il primo evento della giornata è però rappresentato dalla partenza a Campobasso della Campagna Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, con il “Truck Tour Banca del Cuore 2022”, promossa dalla Fondazione per il Tuo cuore dei cardiologi ospedalieri italiani. Un jumbo truck appositamente allestito farà tappa per tre giorni, dalle ore 9 alle ore 19, a piazza Vittorio Emanuele II, per offrire a tutti i cittadini la possibilità di sottoporsi ad uno screening cardiologico completo e gratuito.

Alle ore 18.00 a Piazzetta Palombo, ci sarà la presentazione di “Ho visto i Lupi volare”, il Campobasso della Serie B nel romanzo di Giovanni di Tota. Per l’occasione Giovanni Di Tota dialogherà con la giornalista Sabrina Varriano ed è prevista la partecipazione di diversi ex calciatori del Campobasso Calcio. Nel libro Giovanni di Tota ricostruisce tappa dopo tappa la crescita di una squadra che da un campo sgangherato e nero di carbonella si ritrova ad affrontare i grandi schieramenti del principale campionato in stadi impressionanti già solo per le dimensioni. Alla storia nota del percorso calcistico rossoblù, Giovanni di Tota intreccia, in un equilibrio delicato e assolutamente commovente, vicende della sua famiglia, degli amici e della città. Il tamburo, la curva, le trasferte negli anni del liceo e dell’università. I volti noti di quei tempi raccontati nei loro aspetti personali e umani, aneddoti di tutta una generazione che si è ritrovata prima in via Albino e poi a Selvapiana a portare in volo i propri sogni seguendo il volo di un pallone. Parabola di una fede calcistica e del tifo che l’accompagna, Ho visto i Lupi volare (Creativin edizioni, pp248) è, nella sua struttura di romanzo di formazione, un viaggio nei sentimenti, nei limiti e nelle contraddizioni di una Campobasso che allora, tra gli anni ’70 e ’80, grazie al calcio usciva dal silenzio della provincia e iniziava a cambiare pelle.

Alle ore 18.30, nella Sala della Costituzione della Provincia di Campobasso, sarà la volta di Lorenzo Marone che per Ti racconto un libro presenterà “Le madri non dormono mai”, storia di due vite fragili tra altre vite fragili, donne e uomini che passano sulla terra troppo leggeri per lasciare traccia. Intorno, a contenerle, un luogo che non dovrebbe esistere, eppure per qualcuno è perfino meglio di casa. L’autore scrive uno struggente romanzo corale, un cantico degli ultimi che si interroga, e ci interroga, su cosa significhi davvero essere liberi o prigionieri. Nato a Napoli, dove vive, Marone ha pubblicato, tra gli altri, “La tentazione di essere felici “(Longanesi 2015, Premio Stresa 2015, Premio Scrivere per amore 2015, Premio Caffè Corretto – Città di Cave 2016) che ha ispirato il film “La tenerezza”, diretto da Gianni Amelio e cura la rubrica domenicale “I Granelli”, su la Repubblica di Napoli. Con lui dialogherà Sabrina Lembo.

Ti racconto un libro 2022 è il laboratorio permanente sulla lettura e sulla narrazione – promosso e sostenuto dal Comune di Campobasso e realizzato dall’Unione Lettori Italiani, con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli e il patrocinio della Provincia di Campobasso.

Sempre alle ore 18.30, ma a Bosco Faiete, la Cooperativa Sociale “Ricerca e Progetto” con la collaborazione delle Guardie Ambientali Campobasso, proporrà lo spettacolo “I musicanti di Brema”, con la regia di Marco Caldoro e le musiche di Stefano Di Nucci. Ingresso Gratuito.