Flavio Brunetti: si conclude in Germania la mostra “Non aprire che all’oscuro”

CAMPOBASSO – Giunge al termine ‘Non Aprire Che All’Oscuro’, la mostra di Flavio Brunetti, produzione della Fondazione Molise Cultura, che ha valicato i confini nazionali, destinazione Bocholt (Germania), con la forza delle sue immagini e le traduzioni di Marnie Ruospo. È stata la prima volta che la Fondazione ha realizzato ed esportato fuori dai confini italiani una raccolta ricca ed emozionante.

‘Il Volto dell’Addio’, suggestiva e alta analisi critica di Fabio Mastropietro, ‘The face of farewell’, costituisce il percorso emotivo e la lettura filosofica e antropologica della mostra che si conclude oggi, 21 settembre.

“Un grazie a Italiaclub, Associazione molto dinamica tedesca – ha dichiarato l’autore Flavio Brunetti – che quest’anno compie il cinquantenario della sua costituzione e al Comune di Bocholt. Per me è una vera emozione”.