I prodotti molisani sulla tavola dei Rockefeller

18

TERMOLI – Caciocavalli, olio, legumi, confetture, rigorosamente “made in Molise”, sono arrivati sulla tavola di un imprenditore americano, Matthew Bucklin marito di Ariana Rockefeller, nipote dell’industriale David Rockefeller, a Palm Beach, in Florida. L’iniziativa è di “Molise Food”, un “brand” legato all’associazione Forche Caudine ed a imprenditori di origine molisana che vivono a Roma a cui hanno aderito numerosi produttori del territorio.

Il giovane Matthew Bucklin, a capo della multinazionale Quit Company, ha ringraziato per la selezione di prodotti arrivata a sua destinazione e ne ha pubblicato la foto sul suo profilo Instagram inviando anche un messaggio video di ringraziamento. Il Molise, finito qualche giorno fa sul New York Time tra le mète del 2020, è ora al centro di interesse e curiosità anche per i suoi prodotti agro-alimentari di qualità.