II Assemblea congressuale Cisl Ast Molise, l’intervento di Toma

15

assemblea cisl

REGIONE – “Esserci per cambiare” è la frase celebre di Tina Anselmi, da cui è partito il presidente Toma, intervenuto ai lavori della II Assemblea congressuale Cisl Ast Molise, per fare una riflessione sul nuovo scenario e sulle opportunità che si stanno tracciando nell’immenso panorama del mondo del lavoro. Frase, tra l’altro, scelta dalla Cisl come slogan per l’evento.

Per il presidente, il futuro sta nelle nuove forme di lavoro, smart working, Globalizzazione 4.0, Industry 4.0, rispetto alle quali bisogna attrezzarsi e farsi trovare pronti per coglierne i benefici.

Una mutazione positiva alla quale il Molise si è già adeguato dal 2020 con un primo intervento, favorendo la diffusione dello smart working femminile nelle PMI regionali, con apposito Avviso pubblico volto ad aumentare l’occupazione femminile.

Il governatore, però, ha evidenziato la necessità di fare molta attenzione al potenziamento dell’innovazione tecnologica, laddove si potrebbero creare, rispetto ai tradizionali modelli, eccedenze lavorative che andrebbero ulteriormente ad acuire una situazione già di per sé problematica. Per cui, è opportuno procedere attraverso apposite misure che guidino la riconversione e prevedano strumenti di tutela per quei lavoratori che potrebbero trovarsi esclusi dal processo di trasformazione.

Toma, infine, ha sottolineato che l’esserci è condizione imprescindibile per cambiare e, a tal riguardo, ha affermato che il Molise sarà presente e protagonista del cambiamento.