Migranti: strappo in maggioranza a Isernia, CasaPound passa all’opposizione

49

ISERNIA – La consigliera comunale di CasaPound, Francesca Bruno (foto), lascia la maggioranza di centrodestra al Comune di Isernia e passa all’opposizione dopo la firma, a fine agosto in Prefettura, di un protocollo d’intesa per il coinvolgimento dei migranti in attivita’ di utilita’ sociale.

“E’ l’ultimo di una serie di provvedimenti – dice in una nota – in netto contrasto con gli impegni presi con la cittadinanza in campagna elettorale che di fatto va a sovvertire il voto contrario allo Sprar espresso dal Consiglio”.

“In questi mesi sono stati numerosi i motivi di contrasto tra me e gli altri esponenti della maggioranza: dal punteggio aggiuntivo da attribuire agli italiani nelle graduatorie per l’emergenza abitativa, all’esternalizzazione della riscossione dei tributi. In tutte queste occasioni ho cercato di difendere gli interessi degli isernini, venendo costantemente osteggiata dai consiglieri del mio stesso schieramento”.