Oratino: il 5 agosto 2017 giornata dedicata a Pia Rosa Fatica

207

Oratino 5.08.2017 - Pia FaticaORATINO (CB) – La comunità di Oratino dedicherà la giornata del 5 agosto ad una propria concittadina, Pia Rosa Fatica, venuta a mancare due anni fa. Farà conoscere a tutti la storia meravigliosa di una donna che scelse di recarsi in Africa e più precisamente in Camerun per svolgere da volontaria la propria attività di ostetrica per 48 anni.

Seguace del Movimento dei Focolari e di Chiara Lubich, Pia Rosa fatica ha curato, seguito e sostenuto migliaia di donne aiutandole a dare alla luce i propri bambini in sicurezza. Il suo esempio luminoso apra i cuori del Nord del Mondo e sproni l’Europa a non lasciare soli i poveri ed i malati dell’Africa.

L’Amministrazione Comunale di Oratino e l’Associazione Tedeschi al termine della funzione religiosa celebrata dall’Arcivescovo di Campobasso – Bojano, Mons. GianCarlo Maria Bregantini, nella Chiesa di Santa Maria Assunta alle ore 19.00, nel ricordo di Pia Rosa Fatica e del suo amore missionario per l’Africa, consegneranno alcuni riconoscimenti umanitari a persone del Molise che si sono prodigate per sostenere le popolazioni povere dello Zambia, del Kenya, del Camerun, dell’Angola, del Burundi, del Burkina Faso, della Costa d’Avorio, del CIAD, della Repubblica Centrafricana, della Nigeria, della Guinea Bissau e di altri Stati.

In realtà l’impegno di volontari molisani in Africa è molto più ampio e coinvolge il Sudan, l’Etiopia, il Congo, il Mali, il Togo, il Senegal e altri luoghi per più progetti umanitari, ma può essere utile ricordare la dedizione al prossimo di Pia Rosa Fatica attribuendo in suo nome dei riconoscimenti umanitari a tante persone meravigliose del nostro Molise impegnate da anni su progetti di straordinario valore.