Il pianista Emanuil Ivanov in concerto al Teatro Savoia di Campobasso

20

emanuil ivanov

Il giovane vincitore assoluto della 62° edizione (2019) del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni si esibirà il 20 novembre alle ore 18.30

CAMPOBASSO – Domani, sabato 20 novembre alle ore 18,30 al Teatro Savoia di Campobasso, per gli Amici della Musica Walter De Angelis, si esibirà il giovane vincitore assoluto della 62° edizione (2019) del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni Emanuil Ivanov, considerato tra i migliori talenti del panorama internazionale della musica classica.

“Per la città è un’occasione da non perdere – commenta il direttore artistico Antonella De Angelis – . Avevamo previsto questo concerto prima dell’emergenza sanitaria e con grande piacere ospitiamo al Teatro Savoia di Campobasso Emanuil Ivanov, uno dei principali pianisti che si sta facendo conoscere in tutto il mondo grazie al suo talento. Eseguiràun programma accattivante che spazia da Rameau a Listz fino a Brahms”.

Nato nel 1998 in Bulgaria, il giovane pianista ha studiato con Galina Daskalova e con Atanas Kurtev, attualmente si sta perfezionando al Birmingham Royal Conservatory sotto la guida di Pascal Nemirovski e Anthony Hewitt. Negli anni passati, giovanissimo, ha vinto numerosi concorsi quali il Vivapiano, Scriabin-Rachmaninoff, Viktor Merzhanov, Pavel Serebryakov, Liszt-Bartók, Young virtuosos e Jeunesses International Music Competition Dinu Lipatti a Bucarest, il secondo premio al Concorso Chopin di San Pietroburgo e il secondo premio al Concorso Casagrande, dove ha conquistato anche il premio del pubblico. Ha partecipato ai corsi di perfezionamento di Dmitri Bashkirov, Dmitri Alexeev, Andrzej Jasinski, Vladimir Ovchinnikov, Ludmil Angelov, Pavel Egorov, e molti altri. Emanuil Ivanov si è esibito da solo e con orchestra in Bulgaria, Francia e Polonia. Nel 2016 ha partecipato al festival Moscow meets friends. Nel 2017 ha suonato con il noto pianista bulgaro Ludmil Angelov al Palazzo Reale di Varsavia e ha debuttato alla Bulgaria Hall di Sofia con la Classic FM Symphony Orchestra diretta da Grigor Palikarov. Le prossime due stagioni vedranno il giovane pianista impegnato in recital e in veste di solista con orchestra nei centri musicali più importanti in Europa e Asia, quali Londra, Monaco di Baviera, Milano, Roma, Vienna, San Pietroburgo, Hong Kong, Tokyo, Beijing, e in molte altre capitali.

Programma

JEAN-PHILIPPE RAMEAU (1683 – 1764)

Dalla Suite in Sol maggiore (Nouvelles Suites de Pièces de Clavecin) (1727)

L’Enharmonique – L’Egyptienne – Les Sauvages

FRANZ LISTZ (1811 – 1886)

Trois études de concert, S. 144 (1845/1849)

Il lamento – La leggerezza- Un sospiro 36

– intervallo –

JOHANNES BRAHMS (1833-1897)

Venticinque variazioni e fuga in si bemolle maggiore per pianoforte, op. 24 (1861)

su un tema di Georg Friedrich Händel