Pista ciclabile in Molise, Frattura: “Un percorso importante che riguarda i quattro Comuni costieri”

60
Paolo Di Laura Frattura
Paolo Di Laura Frattura

CAMPOBASSO – Una pista ciclabile di circa 35 chilometri unirà Molise, Puglia e Abruzzo attraverso un percorso lungo la linea Adriatica. A Campobasso la firma dell’intesa tra il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, e i sindaci di Termoli, Angelo Sbrocca, Montenero di Bisaccia, Nicola Travaglini, Petacciato, Antonio Di Pardo (vice sindaco) e Campomarino, Francesco Cammilleri.

Al via, dunque, un progetto per la mobilità sostenibile che punta allo sviluppo turistico-culturale di tutta la zona e che guarda, in futuro, anche alle aree interne. Stanziati 5 milioni di euro dai fondi del Patto per il Molise. Fare rete la parola d’ordine sottolineata dagli amministratori locali, per nuove opportunità di sviluppo e crescere insieme al di là dei campanilismi.

“Quattro Comuni che decidono di investire insieme – ha detto il Governatore – su un progetto integrato. Il ciclo turismo e i cammini a piedi stanno valorizzando non poco il Molise in termini di attrattività. L’idea di collegarci ad un progetto nazionale Nord-Sud definisce un pezzo del percorso importante che riguarda i quattro Comuni costieri”.

Tra gli obiettivi, dunque, la rivitalizzazione del litorale molisano in armonia con l’ambiente attraverso un sistema integrato per la fruizione delle aree di interesse. Entro fine anno il progetto esecutivo dovrebbe essere pronto. Ente capofila è il Comune di Termoli.