Portico Rosa il 7 marzo a Campobasso: il programma

43

porticorosa 7 marzo 2020

CAMPOBASSO – L’idea del “Portico Rosa” è nata per omaggiare le operaie morte nella tragedia del 1908. L’evento nasce in quanto le attività coinvolte (portico di via Trombetta civico 27) sono gestite, nella maggiore, da imprenditrici donne. “Donne che hanno investito e credono nel loro lavoro e nella loro terra. Donne che stringono i denti ogni giorno pur di alzare la saracinesca del proprio negozio, in una città, la nostra, dove purtroppo spesso si vedono negozi vuoti, morti, svenduti. Ognuna di noi ha una storia, ma non vogliamo essere le uniche protagoniste, anzi. La donna madre, moglie, lavoratrice, artista, nonna. La donna nelle sue mille sfaccettature” dicono gli organizzatori.

L’evento, che si svolgerà sabato 7 marzo in via Trombetta 27 “Parco di Pini” a Campobasso verrà aperto con un dibattito/dialogo alle ore 11:30 sul tema “Le mille sfaccettature della Donna” presentato da Luana Mastrangelo con la preziosa partecipazione della professoressa Adele Fraracci e Donatella Di Lallo. Il pomeriggio alle ore 16:00 ci sarà il simpaticissimo Marco Caldoro, che presenterà una sfilata di Moda Comoda Campobasso Comoda con “Modelle per un giorno”, donne comuni che si mettono in gioco per combattere i soliti canoni di donne con taglia 38.

Alle ore 17:00 l’Associazione MoliseRadici: cultura, Costume, tradizioni coordinato dalla presidente Mariacristina Salvatore, omaggerà i presenti con balli legati al fenomeno del tarantismo e al disagio femminile, grazie anche alla musica di Giovanni Catelli. L’evento sarà circondato d’arte, di colori e creatività grazie all’esposizione di due grandi artiste molisane come Donatella Di Lallo e Maria Finelli.

“É abbracciando questo motto, del presidente Antonio Tartaglia, che noi del Portico Rosa e molte altre attività commerciali del Comune di Campobasso (di cui presto verranno elencati i nomi), abbiamo deciso di fare una donazione all’ Associazione MoliRARI Onlus, con oggetti che offriremo gratuitamente. Ci sarà un delizioso buffet per tutti”.