‘Presepi & Tradizioni’ al Museo dei Misteri di Campobasso

35

CAMPOBASSO – Aprirà i battenti oggi, sabato 7 dicembre, alle ore 17 e resterà aperta fino al 6 gennaio presso il Museo dei Misteri di Campobasso la mostra “Presepi & Tradizioni” di Giovanni Teberino.

La nascita di Gesù, l’evento che ha segnato la nostra storia, si ripete ogni anno nel Presepe con il suo fascino antico e misterioso; non è Natale , infatti, se in ogni casa non c’è il segno di una Natività. Attraverso questa rappresentazione si perpetuano nel tempo importanti valori di pace, fraternità e amore. Il Presepe esercita inoltre un notevole fascino su grandi e piccini, e osservandolo tutti ritorniamo per un attimo bambini. L’emozione di un Presepe visto da bambini non verrà più dimenticata e con il suo ricordo sarà rievocata anche la presenza delle persone più care.

Una tradizione che si rinnova ogni anno grazie alla passione e dedizione di Giovanni Teberino per il Presepe. Rinnovati materiali, forme e dimensioni ricostruiranno e reinventeranno la tradizione del quadretto sacro più semplice e nel contempo più amato del mondo. Giunta alla XIIª edizione, negli anni la mostra ha registrato un grande successo di pubblico con presenze provenienti da tutta Italia, a conferma che il lavoro, la passione, l’amore per la sacralità del Natale suscita un interesse sempre più vivo.

Molti i riconoscimenti ricevuti, dalla Medaglia di bronzo nel 2011 e 2012 da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel 2014 e 2015 il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, nel 2017 l’Ercole Sannita dell’Assessorato alla Cultura della Regione Molise, nel 2018, il Marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 assegnato dal MIBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo).

Accompagnate da un piacevole sottofondo musicale le 20 opere sono posizionate nell’elegante sala espositiva, tutte correlate da una significativa descrizione. Anche il titolo della mostra non è a caso, “Presepi & Tradizioni”, come l’Associazione Misteri &Tradizioni e ad accoglierli non poteva che essere il tempio della campobassanietà, il Museo dei Misteri che custodisce gli Ingegni del Di Zinno per una combinazione di fede e arte sacra che fa unico il Natale. Un originale posto di tradizione per la città e per Giovanni che da anni unitamente a tutta la sua famiglia e agli amici dell’Associazione, dedica anima e corpo per i Misteri, simbolo per eccellenza del patrimonio di Campobasso e di tutta la regione Molise.

Novità di quest’anno l’albero dei “Misteri e dei Desideri”: infatti chiunque visiterà la mostra al Museo, potrà scrivere su un biglietto un suo sogno, un desiderio o altro, per poi appenderlo all’albero dei Misteri… e poi chissà…

La mostra è visitabile nei seguenti orari: feriali dalle 16.30 alle 19.30, festivi dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30, con il patrocinio di Associazione Italiana Amici del Presepio, Provincia di Campobasso, Associazione Misteri e Tradizioni, Comune di Campobasso e Arcidiocesi di Campobasso-Bojano.