Rally Provincia di Caserta: presente anche il driver molisano Testa

63

Giuseppe TestaIl fresco vincitore del 22° Rally del Molise sarà presente alla manifestazione con validità nazionale e reinserita nel calendario dopo l’assenza del 2016

CASERTA – Giuseppe Testa, alias GT14, reduce dall’impegnativo Campionato Italiano WRC in cui ha conquistato il titolo Under 25, sarà al via con una Peugeot 207 S2000, navigato dal conterraneo Simone Biase. Il giovane ma esperto driver Campione Italiano Junior 2016, avrà modo di cimentarsi alla guida di una S2000 per la prima volta in carriera, dopo aver debuttato quest’anno con la Fiesta Wrc e la Fiesta R5. Un nuovo importante impegno che accrescerà sicuramente le doti di guida di un pilota che sta già facendo parlare di sé da diverse stagioni.

Con il rally in provincia di Caserta salgono ad otto le gare disputate da Testa in questa stagione, che lo ha visto protagonista in lungo e in largo fino alla conquista del titolo Under 25 WRC e della sua prima vittoria assoluta nel rally di casa. A Cellole, cuore della manifestazione campana, sarà la prima volta per il driver di Campobasso, abituato però ad ambientarsi rapidamente su tutte le tipologie di prove.

Da sempre articolato su due giorni, il Rally Provincia di Caserta anche nella versione autunnale del 2017 rispetterà la tradizione, con la partenza alle 17.00 da Piazza Mercato a Sessa Aurunca ed il doppio impegno della Prova Speciale di Roccamonfina nella giornata di sabato 21 ottobre, cui si affiancherà, novità di quest’anno, un passaggio in notturna sulla P.S. di Cellole.

Quasi 21 i chilometri di gara da percorrere in questa prima giornata su un totale di 86. Si rinuncia quindi alla Prova Spettacolo nel toboga di Baia Domizia, dove restano invece i Parchi Assistenza, in favore di una edizione in notturna del percorso ritenuto più impegnativo della gara, reso ancora più suggestivo dai fari delle vetture che squarciano il buio della notte.

Domenica programma serrato, che comincerà alle 8.30 e si concluderà appena dopo il tramonto alle 19.49 in Piazza Raffaello a Cellole. A disputarsi saranno ben sette Prove Speciali: due ripetizioni di Sessa Aurunca, tre di Rocca d’Evandro e due di Cellole! Oltre 50 km di gara, solo domenica, intervallati da tre riordini e quattro Parchi Assistenza.